5 regole per affrontare le maratone da serie tv

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

5 regole per affrontare le maratone da serie tv

Netflix è arrivato, sotto con le serie tv. Con il nuovo servizio di streaming guardare i vostri personaggi preferiti sarà una roba da matti. State già sistemando i cuscini sul divano? Avete già comunicato in giro che non ci sarete per le prossime tre settimane, lasciato amici e fidanzati per immergervi in un vortice passionale davanti la tv? Con servizi come Netflix sarete risucchiati dalla comoda e affascinante pratica del binge watching, che in poche parole è: non aspettare neanche un secondo tra la fine e l’inizio di una nuova puntata della propria serie preferita. Semplice, va in automatico. Insomma, l’unica cosa da fare è star “spaparanzati” sul letto a ingozzarsi di serie. Ma affrontare ore e ore davanti la propria serie preferita, facendo una scorpacciata di saghe, sceneggiature e stars dal sex appeals a duemila, non è roba da principianti, ecco 5 segreti suggeriti da Wired.it per superare senza problemi una maratona da serie tv e non morire risucchiati dal sofà.

#5 Lasciate indietro quello che non serve

Portate con voi sul divano solo lo stresso necessario. Cuscino, telecomando e patatine. Tutto il resto non vi servirà a nulla. Perché preoccuparsi di telefoni cellulari o indumenti, quando le vostre uniche preoccupazioni saranno pigiare il tasto del volume e concentrarvi sull’ultimo colpo di scena. E se chiama mamma? Fate partire la segreteria.

#4 Vestitevi comodi

Vedi il punto precedente. Non si può stazionare sul divano con ingombri tipo jeans attillati o camicie stirate. Ma di cosa stiamo parlando? Arrivate a casa, spogliatevi dei vostri abiti civili e trasformatevi in animali domestici. Pigiama e calzino tubolare di ordinanza, comodità e freschezza, queste sono le parole d’ordine prima di indossare la vostra divisa da “mattatori di serie”.

#3 Idratatevi

Farsi venire le piaghe da decupito mentre si guarda la propria serie preferita è bellissimo. Ma non dimenticate che siete degli esseri umani pensanti che hanno bisogno di nutrirsi. Dato che non siete zombie alla The Walking Dead, prima di attuare il piano spiegato nel punto #5, portate sulla “nave divano da serie”, una bella coppa di insalata e circa 200 litri di acqua. Dovete idratare gli occhi, dopo 5 ore di no stop potreste avvertire un leggero bruciore, e sentire le palpebre come dei fogli incartocciati.

#2 Ascoltate il lato giusto della vostra coscienza

Dopo le prime dieci ore sul divano, oltre alle gambe in cancrena, potreste iniziare a sentire delle voci. No, non sono quelle della tv. E’ possibile che la vostra coscienza inizierà a serpeggiare dentro di voi dicendovi “sfigato, in questo momento potevi essere fuori a sorseggiare un Mojito invece sei qui da solo a guardare stupide serie”. Non dategli retta, il vostro mantra dovrà essere: “le serie sono fighissime e io sono un cultore eccezionale”

#1 GODETEVI OGNI SECONDO

Ore solitarie senza ingombri e preoccupazioni. Relax e silenzio, con l’unica compagni di quello che amate di più. C’è qualcosa di meglio?

Carmine Zaccaro

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta