5 modi folli per superare l’esame

Kinder Bueno
In collaborazione con Kinder Bueno

 foto di copertina 5 modi folli superare esame

Si sa, passare un esame è spesso un’impresa titanica. Tante cose da ricordare e, quasi sempre, pochissimo tempo per studiare. E allora come fare? Come riuscire a superare questo ostacolo insormontabile rendendo al massimo e, soprattutto, non riducendo la propria vita sociale a quella di un eremita? La soluzione c’è! E bisogna davvero essere #prontiatutto! Se siete determinati ma a corto di idee, ecco allora 5 modi folli per superare l’esame (che sia universitario o di maturità…).

#5 “Il genio della lampada”

 foto di lampada genio

Esiste davvero il genio della lampada?! Magari! In questo caso avreste risolto tutti i vostri problemi (scolastici e non). Ad ogni modo, esiste la lampada, o meglio, la lampadina. Infatti, prendendo un vostro foglio di appunti trasparente ed attaccandolo ad una lampadina, magicamente apparirà una proiezione sul muro di ciò che avete scritto. Non sarà il genio della lampada, ma sicuramente questa “magia” vi aiuterà a superare un esame scritto…

#4 “Scappare a casa!”

E se non avete lampade o lampadine a portata di mano, una buona soluzione potrebbe essere la fuga dalla finestra. Se siete atletici e, soprattutto, non vi trovate al 102esimo piano dell’Empire State Building, potreste approfittarne per scappare a casa. Giusto per andarvi ad “appuntare” sulle mani tutto quello che vi serve. L’unica raccomandazione è quella di non sudare troppo, altrimenti vanifichereste tutto. O, più semplicemente, di portare i libri che vi servono con voi. Così, tanto per risparmiarvi una corsa a casa…

#3 “Ripetere sì, ma nel sonno…”

Tra i metodi più folli, degno di uno “scienziato pazzo”, c’è quello di memorizzare a forza tutto quello che serve per passare l’imminente esame. In che modo? Registrando la propria voce mentre si ripete e riascoltando il tutto nel sonno. Alcuni dicono sia un metodo efficacissimo e, forse, è anche vero, ma non è detto che riusciate a dormire. E soprattutto, che non arriviate ad avere le allucinazioni il giorno dopo o a riempire i muri della vostra stanza con scritte incomprensibili…

#2 “Mi ricevi, forte e chiaro! Passo”

Durante una verifica scritta, un aspetto da non sottovalutare è la comunicazione! Specie se le informazioni che devono arrivarvi possono risultare vitali per superarla. E allora, come se foste in trincea, un altro metodo a dir poco folle, è quello di imparare il Codice Morse. In questo modo, potrete passare e ricevere informazioni durante l’esame battendo semplicemente le mani sul banco. L’unica cosa da augurarsi è che il prof di turno non chiami l’ambulanza pensando che i suoi studenti siano stati improvvisamente colpiti da qualche strana malattia o che non sia un ex militare…

#1 “Non ho avuto il tempo nemmeno di vestirmi”

Ed infine, c’è il metodo più folle in assoluto! E no, non si tratta di studiare. Ma di presentarsi all’esame in pigiama… Non è scientificamente dimostrato che questo metodo riesca a farvi raggiungere il vostro traguardo. Ma senza dubbio vi permetterà di poter dire: “Prof, guardi come sono ridotto! Sono talmente stremato dallo studio che non ho avuto neanche il tempo di vestirmi…”. Magari chissà, riuscirete ad impietosirlo e a passare l’esame, con il minimo sforzo…

> > > E voi, siete #prontiatutto per superare un esame?

Daniel Strippoli