10 donne del cinema che non sono il 'sesso debole'

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

10 donne da film che vorresti essere

Le donne non sono più quelle di una volta. E se c'è ancora chi crede che siano il sesso debole, si sbaglia di grosso. Da una recente indagine di Skuola.net sull'amore teen è emerso che le ragazze non si lasciano più sopraffare dai maschietti, anzi spesso reagiscono, e sono proprio loro a volte ad alzare le mani. In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Skuola.net elenca ben 10 esempi che dimostrano come le cose siano cambiate rispetto al passato. Prendendo spunto dai personaggi femminili dei film, ecco dieci icone che hanno dimostrato che ormai il sesso debole non esiste più.

#10 Frida Kahlo in "Frida"

Eccentrica e tormentata, artistica e visionaria, Frida Kahlo resta un esempio di donna forte e dura, ma delicata e sensibile. Oltre che un modello per tutte.

#9 Coco Chanel in "Coco Avant Chanel - L'amore prima del mito"

Una storia di successo e di rivincita. Coco Chanel dimostra a tutti i maschietti, che la donna in carriera non è un miraggio. E i sogni si possono realizzare sul serio.

#8 Marta in "Tutta la vita davanti"

Spensierata e filosofa, gioiosa e serena. La ragazza di questo film è un esempio di riscatto e forza di volontà, che nonostante tutte le difficoltà della vita riesce a trovare il bello in ogni giornata e il buono in ogni persona. Altro che sesso debole insomma, quale uomo riuscirebbe in questa impresa?

#7 Bridget Jones in "Il diario di Bridget Jones"

Goffa e problematica, ironica e paffuta, Bridget Jones anche se affetta da "depressione cronica relazionale", trauma contratto a causa di separazioni d'amore e qualche battuta del capo, riesce comunque a rialzarsi e a ricominciare. È così determinata da mettersi anche a dieta e diventare una "strafiga", per ricominciare la caccia grossa. E poi non dite che le donne sono della rammollite.

Un uomo riuscirebbe mai a fare quello che ha fatto Beatrix in "Kill Bill"?

#6 Vivian Ward in "Pretty woman"

Chi di voi ragazze non ha mai sognato l'arrivo del principe azzurro? Mentre state leggendo, una parte del vostro cervello infatti sta già organizzando il matrimonio e scegliendo il vestito da sposa, mentre l'altra delinea il volto e i lineamenti del suo futuro sposo. Vivian certo non aveva una bella storia all'inizio del film, però l'occasione giusta e la sua forte personalità hanno cambiato il suo destino.

#5 Marilyn Monroe in "Marylin"

Magnetica e carismatica, splendente e brillante, un suo sguardo poteva spezzare i cuori di mille uomini e portarne altri a chilometri d'altezza. Ma anche una personalità profonda e combattuta a causa della sua figura mitica. Una donna che ha dimostrato di quanta forza di carattere ci sia bisogno per sopportare il peso della celebrità.

#4 Erin Brockovich in "Erin Brockovich - Forte come la verità"

Certo sarà anche stato romanzato, ma il personaggio di Erin Brockovich prende spunto da una storia vera. È esistita davvero questa donna capace di combattere contro le ingiustizie e di far valere i diritti. Chi tra di voi è capace di tanto? Un personaggio femminile che ha dimostrato che il sesso debole è solo una invenzione del popolo maschile.

#3 Beatrix Kiddo in "Kill Bill"

Agguerrita, determinata e cattiva, e non solo per il gusto della vendetta, ma per riprendersi la sua bambina. Ah un consiglio, se mai vi capitasse di incontrarla nei vostri sogni, cercate in tutti i modi di esserle amica. E ricordate: mai toccare un cucciolo alla sua leonessa.

#2 Merida in "Ribelle"

Riccia e con i capelli rossi, forte e coraggiosa, ma anche l'unica principessa Disney a non avere un cavaliere al suo fianco. Sono cambiate le regole anche nel mondo delle fiabe? No, a nessuna dolce donzella verrà mai tolta l'idea di poter essere a fianco di un valoroso giovanotto che la ami. Ma quel che conta davvero è la prima ad amarsi sia lei, tanto da lottare con tutta se stessa combattendo per quello in cui crede.

#1 Maggie Fitzgereald di "Milion Dollar Baby"

Un'immagine insolita, la donna con i guantoni non è molto comune, ma forse è la metafora più calzante di come i tempi siano cambiati. E sopra il ring della vita quotidiana, la donna ormai è un avversario da temere.

Carmine Zaccaro

Commenti
Skuola | TV
Adolescenti e relazioni malate

Quando un rapporto è malato? Quali sono i segnali che devono farti allarmare? Di questo e molto altro parlereno nella prossima puntata con il supporto di un sessuologo.

18 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta