Credito telefonico: salvalo dalle truffe

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci
scopri come salvare il tuo credito dalle truffe telefoniche

Vi è mai capitato di ricevere un sms con il quale si comunica di aver attivato un servizio che in realtà non è stato mai richiesto? A volte succede che, mentre si è fuori dalla copertura del proprio operatore telefonico oppure all'estero, improvvisamente ci viene comunicato che la SIM è stata bloccata. Sono solo alcuni dei problemi a cui il consumatore va incontro utilizzando il proprio smartphone.

ATTENTI ALLE TRUFFE -

La sorpresa arriva con la bolletta o con un sms dal proprio operatore telefonico: il credito è esaurito inspiegabilmente. E' quello che accade a molti utenti che si ritrovano addebitati servizi a pagamento mai richiesti: la segreteria telefonica mai attivata, costi di abbonamenti per suonerie e wallpapers o traffico realizzato in roaming verso altro operatore o internazionale. Questo accade perchè il consumatore non riesce sempre ad avere il controllo su quanto sta accadendo al proprio traffico telefonico e le compagnie telefoniche attivano tali servizi senza che l'utente ne abbia mai fatto richiesta. In molti casi, dunque, si tratta tecnicamente di “pratiche commerciali scorrette” o anche di semplici disattenzioni da parte di chi usufruisce del servizio.


Vediamo, dunque, quali sono i casi più frequenti:
• Durante l'utilizzo di un'App sul proprio smartphone, inavvertitamente è stato cliccato un banner pubblicitario, che ha attivato un servizio a pagamento non richiesto.
• Sono stati attivati dall'operatore telefonico alcuni servizi non richiesti.
• Durante un viaggio all'estero oppure fuori dalla copertura dell'operatore telefonico, il roaming dati ha scaricato il traffico telefonico.
• Le App si aggiornano automaticamente scaricando traffico dati.

Ed ecco come difendersi:
• Chiamare il proprio operatore e chiedere che venga disattivato il servizio.
• Chiedere al proprio operatore telefonico di disattivare i servizi che non sono ritenuti necessari.
• Quando non si vuole effettuare traffico dati all'estero o fuori dalla copertura del proprio operatore telefonico, è necessario disattivare il roaming dati per evitare di incorrere in tariffe aggiuntive per la navigazione web, l'utilizzo dell'e-mail, MMS e altri servizi dati.

• Selezionare nelle impostazioni dello smartphone l'aggiornamento solo se autorizzato dall'utente.

A CHI CHIEDERE AIUTO?

- Ricordiamo inoltre che, in caso di problemi, è possibile rivolgersi all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), lo IAP, le Forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza) e alle Associazioni dei consumatori.


TI DIAMO UNA MANO

- Non ne puoi più della poca chiarezza degli operatori sul tuo traffico telefonico? La soluzione è rivolgerti all'Unione Nazionale dei Consumatori. Normalmente, per l'iscrizione e l'assistenza bisogna pagare una quota associativa, ma solo per gli utenti di Skuola.net tutto questo è gratis nelle prossime settimane. Iscriviti subito per approfittare di questo vantaggio!


Vuoi saperne di più? Clicca qui >>
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta