Branco abusa di un 13enne con disabilità: tutti minorenni

cyberbullismo whatsapp osservatorio nazionale adolescenza

Il bullismo colpisce ancora, questa volta scenario delle violenze è una provincia del napoletano. Ad essere coinvolto un giovane con disabilità mentale (disturbo dell'apprendimento). Il ragazzo per anni è stato vittima inerme di un branco di coetanei, undici adolescenti tra i 13 e i 14 anni. Avrebbero commesso le violenze anche sessuali nell'abitazione di uno di loro e in un campetto di calcio frequentato dal gruppo. Le forze dell'ordine sono intervenute dopo la denuncia sporta dalla madre della vittima, che soltanto dopo molto tempo si è accorta degli strani comportamenti del figlio. Otto degli "aguzzini" sono stati condotti in una casa famiglia, mentre gli altri, dati l'età sono stati affidati ai genitori.

La reazione dei cittadini

Sebbene i ragazzi coinvolti provengano da famiglie disagiate, tuttavia rabbia e sgomento hanno toccato profondamente i cittadini della cittadina partenopea. "L’episodio portato alla luce dall’indagine dei carabinieri è terribile" - ha detto il sindaco, Antonio Poziello - "non ci sono parole per commentare. L’idea che a compiere le violenze sia stato un branco di minori, di cui due con meno di 14 anni, lascia sgomenti"

Carmine Zaccaro
Commenti
Skuola | TV
Adolescenti e relazioni malate

Quando un rapporto è malato? Quali sono i segnali che devono farti allarmare? Di questo e molto altro parlereno nella prossima puntata con il supporto di un sessuologo.

18 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta