Foto virali: 5 caratteristiche degli scatti leader di Like (e artificiosità)

Il profilo Facebook è, per un numero sempre crescente di ragazzi e adulti, in pratica una seconda carta d’identità, un biglietto da visita che deve essere accattivante e creativo, che attiri followers e che sia, insomma, vincente. In rete si carica ormai di tutto, dagli annunci di fidanzamento al risultato della maturità, passando per frasi che ci ronzano in testa e, su Instagram ma non solo, tantissime foto. Immagini di ogni sorta – selfie, scatti panoramici, ritratti di animali domestici o oggetti più o meno insoliti – riempiono le bacheche di ogni utente, ma solo alcune ottengono centinaia e centinaia di Like. Tuttavia, nel mondo virtuale come in quello reale, non è tutto oro quello che luccica. Recentemente, infatti, la fotografa thailandese Chompoo Baritone ha ricostruito sulla propria pagina la realtà celata dietro le immagini apparentemente perfette di Instagram, gli sfondi tagliati o modificati per pubblicare scatti idilliaci: una camera caotica intorno a un quadretto ordinato di un pc e una tazza, una città in degrado alle spalle di una donna in posa, una complice che aiuta l’amica a stare in equilibrio per immortalare una verticale drittissima, un bambino che regge il telo che una ragazza vorrebbe far sembrare mosso dal vento.

Una realtà selezionata al fine di aumentare il numero di “Mi Piace”, dunque, ma in che modo? Ecco 5 caratteristiche comuni delle foto leader di Like e di artificiosità.

#1 – Posa a effetto
Fuori i classici mezzi busti e le foto di soggetti in piedi o seduti, dentro verticali, ruote, posizioni chiastiche e irregolari, meglio se contorte e a rischio stiramento muscolare. L’importante è che sia ad effetto, con o senza il sostegno di qualche furbetto che sarà poi prontamente rimosso, e che ci sia qualcuno con un cellulare o una macchina fotografica a portata di mano.

#2 – Magliette birichine
Ci sono, non ci sono... Spesso sono particolarmente aderenti o trasparenti, a volte del tutto assenti. Che faccia caldo o meno, poco cambia: esibire un fisico scolpito è garanzia di Like e se proprio non è possibile proporre nuove foto, si riesumano quelle in costume dell’estate precedente.

#3 – Location di tendenza

Parchi, spiagge, pianure soleggiate, chalet sperduti sulle Dolomiti, ogni opzione va bene, purché sia di moda. Se si tratta di punti di ritrovo, luoghi che tutti i personaggi più “in” o, nel mondo dei teenager, i “fighi” della scuola, hanno impostato almeno una volta come location dei loro post, ancora meglio. Non conta che cosa ci sia effettivamente nel posto scelto, tanto le caratteristiche dei due punti precedenti della lista distoglieranno l’attenzione dallo sfondo.

#4 – Frasi studiate
Non troppo lunghe né troppo corte. Citazioni di canzoni, aforismi letterari o qualche riga di hashtag. Di tanto in tanto, brevi dediche alle persone taggate. In ogni caso, parole solitamente romantiche o sentenziose sulla vita, l’amicizia, l’amore, cercate su Internet e incollate sopra la foto per dare una dimensione quasi intellettuale al post. Il nesso tra la frase e l’immagine, a volte, è aleatorio (come pure la conoscenza di chi ha pronunciato la massima selezionata), ma per i Like questo e altro.

#5 – Filtri a gogò
Retrica ne offre una miriade, dalle canoniche opzioni “bianco e nero” o “inchiostro di seppia” agli effetti più originali che schiariscono, scuriscono, cambiano la colorazione della foto appena scattata. Se la luce lunare non è abbastanza suggestiva, la si può intensificare. Se il sole pallido fa sembrare i visi smorti, basta inserire un filtro sul giallo o l’arancione, o più semplicemente aumentare luminosità e contrasto.

Quando, chiudendo questa pagina, aprirete Facebook o Instagram, date un’occhiata alle fotografie che affollano la vostra bacheca: se hanno tutte le 5 caratteristiche sopra elencate, probabilmente sono solo immagini “Acchiappa-Mi-Piace”, belle pose come ce ne sono molte altre.
Se, invece, attirare Like è pure il vostro scopo, ora avete qualche dritta in più.

Sara

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta