Seconda prova igiene anatomia fisiologia e patologia 2015

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

seconda prova igiene e anatomia 2015 per biotecnologie sanitarie simulazione Miur

Pubblicata dal Ministero la simulazione tracce seconda prova igiene, anatomia, fisiologia e patologia maturità 2015 per l'Istituto tecnico Chimica, materiali e biotecnologie, articolazione biotecnologie sanitarie. Ecco come allenarvi in vista della maturità 2015 con la simulazione seconda prova maturità 2015 igiene e anatomia maturità 2015 redatta direttamente dal Miur.

Sei alla ricerca di un metodo di studio infallibile per la maturità? Allora guarda il video e scoprilo!

SECONDA PROVA IGIENE E ANATOMIA 2015, SIMULAZIONE - PRIMA PARTE

foto di simulazione igiene

Le immagini sopra riportate si riferiscono a indagini di laboratorio effettuate durante la gravidanza. In esse si possono evidenziare:
Tabella 1: l'intervallo di valori normali della gonadotropina corionica (beta-HCG) durante le settimane di gestazione.
Fig. 1 l'andamento degli ormoni gravidici

Il candidato, dopo aver analizzato il grafico e la tabella
1. Esamini gli ormoni citati, evidenziando inoltre quali sono le ghiandole endocrine coinvolte nella loro produzione.
2. Descriva il ruolo svolto da gonadotropina corionica, progesterone e prolattina nelle diverse settimane di gestazione, spiegando inoltre perché la beta-HCG viene utilizzata per la diagnosi di gravidanza.
3. Descriva lo sviluppo embrionale dalla 4° alla 12° settimana di gestazione.
4. Prenda in considerazione l'amniocentesi, sottolineandone il significato diagnostico e i possibili rischi correlati.

SECONDA PROVA IGIENE E ANATOMIA 2015, SIMULAZIONE - PRIMA PARTE

Il candidato
1. Descriva l'anatomia e la fisiologia dell'utero. Analizzi inoltre una patologia degenerativa a carico dell'organo e le modalità in uso per una sua diagnosi precoce.

2. Dopo aver classificato le mutazioni genetiche, responsabili di molte patologie diagnosticabili con i test prenatali, prenda in esame un esempio di mutazione puntiforme a sua scelta.

3. Descriva anatomia e fisiologia del pancreas endocrino e patologie correlate ad una sua disfunzione.

4. Esamini il meccanismo della trasmissione sinaptica, l'azione dei neurotrasmettitori e le modalità con cui le sostanze stupefacenti esercitano il proprio effetto.

SIMULAZIONE TEMA SECONDA PROVA IGIENE E ANATOMIA 2015

Premessa
".....Nel mondo, il tumore della cervice uterina è il secondo tumore più frequente nella popolazione femminile.. Il carcinoma della cervice uterina è il primo cancro ad essere riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come totalmente riconducibile ad un agente infettivo.....I risultati degli studi di sorveglianza epidemiologica sono di difficile interpretazione, a causa dei diversi programmi di prevenzione e di trattamento delle lesioni precoci nelle diverse aree geografiche.... Attualmente, i programmi di screening producono una diminuzione dell’incidenza del tumore della cervice..."
cit. da Ministero della Salute (Schiffman MH, Hildesheim A. Cervical Cancer. In:Schottenfeld D, Fraumeni JF editors. Cancer epidemiology and prevention. 3rd Oxford: Oxford University Press 2006; 1044-67)

PRIMA PARTE SIMULAZIONE TEMA SIMULAZIONE SECONDA PROVA IGIENE E ANATOMIA 2015

Il candidato
1. Commenti le affermazioni sopra riportate alla luce delle sue conoscenze sull'epidemiologia del carcinoma della cervice uterina.
2. Descriva la struttura dell'utero e analizzi le alterazioni morfo-strutturali correlate alla presenza della patologia degenerativa in esame.
3. Prenda in esame le caratteristiche dell'agente infettivo responsabile della malattia e gli eventuali fattori di rischio.
4. Descriva le modalità di diagnosi e gli interventi di prevenzione primaria, secondaria e terziaria attualmente in uso.


SECONDA PARTE SIMULAZIONE TEMA SIMULAZIONE SECONDA PROVA IGIENE E ANATOMIA 2015

Il candidato
1. Progetti un intervento di educazione sanitaria relativo al tumore alla mammella, che rappresenta il tumore più frequente nel sesso femminile.

2. Prenda in esame le malattie infettive a trasmissione sessuale e descriva eziologia e quadro clinico di una patologia a scelta.
3. Dopo aver classificato le mutazioni genetiche, responsabili di molte patologie diagnosticabili con i test prenatali, prenda in esame un esempio di mutazione puntiforme a sua scelta.
4. Descriva anatomia e fisiologia del pancreas endocrino e l'eziopatogenesi del diabete.

DURATA SECONDA PROVA IGIENE E ANATOMIA 2015 E STRUMENTI

- Il prossimo 18 Giugno 2015, giorno della seconda prova igiene e anatomia 2015, i maturandi potranno arrivare alle soluzioni seconda prova maturità in massimo 6 ore di tempo, ma non potranno lasciare la classe se non ne sono passate almeno 3. Potranno comunque contare sull'aiuto di manuali tecnici e di calcolatrici non programmabili.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta