Maturità, prima prova 2019 cambia tutto: addio al saggio breve

Maturità, prima prova 2019 cambia tutto: addio al saggio breve

Finalmente l’attesa è terminata! Oggi infatti il Miur ha pubblicato la circolare che illustra come sarà il nuovo esame di Stato, compresa la Maturità 2019. Tante e diverse le novità con le quali faranno ‘i conti’ i ragazzi. Di cosa si tratta? Leggi l’articolo e lo scoprirai!

  • Leggi la nota ministeriale sull'esame di maturità 2019 UFFICIALE MIUR

  • Maturità 2019: via il Saggio Breve

    Tra le tipologie più amate della Prima Prova c’era certamente il saggio breve. Sì, il passato è d’obbligo perché nel nuovo esame di Maturità non ci sarà più! Sì, hai capito proprio bene! Al suo posto ecco arrivare una nuova tipologia: il testo argomentativo, che comprenderà tre tracce. I ragazzi, partendo da un unico testo per ogni traccia fornito dal Miur (e non più da 3-4 come è stato fino allo scorso anno per il saggio breve) dovranno esprimere una tesi e da questa portare avanti un’argomentazione personale. Insomma nulla di così complicato o impossibile.

    Saggio breve addio: perché non ci sarà nella Maturità 2019

    Secondo quanto si legge nel"Documento di lavoro per la preparazione delle tracce della prima prova scritta
    dell’Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione", pubblicato insieme alla circolare sull'esame di Stato, "Il tradizionale "saggio breve", per quanto concepito con la lodevole intenzione di svecchiare l’apparato delle prove di maturità, andava incontro a due obiezioni: in primo luogo l'indicazione di citazioni disparate, talvolta numerose, induceva nello studente lo stimolo a redigere un centone, dal quale non si poteva evincere in nessun modo la sua capacità di sviluppare un discorso autonomo e ben strutturato; in secondo luogo l'argomento proposto avrebbe
    richiesto una preparazione specifica o almeno una documentazione, senza le quali era inevitabile cadere
    nell'impressionismo di giudizio
    ".


    Maturità 2019: le altre novità

    Oltre all’assenza del saggio breve ci sono altre novità che riguarderanno la Maturità 2019. Uno di questi riguarderà l’analisi del testo. Anziché un solo brano, ce ne saranno ben due di altrettanti autori. Ovviamente i ragazzi dovranno svolgerne solamente una, sia ben chiaro! Inoltre gli autori scelti faranno parte di un periodo storico che anziché dagli inizi del ‘900, partirà dall’Unità dell’Italia.
    Skuola | TV
    Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

    La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

    21 novembre 2018 ore 15:00

    Segui la diretta