Maturità 2018 voti prove scritte: sufficienza, voto massimo e valutazione

Lunedì 25 giugno si è svolta la terza prova, e mercoledì 27 si sono conclusi gli scritti della maturità 2018 anche per quelle scuole sede elettorale per i ballottaggi. In questi giorni, prima che inizino gli orali, le commissioni stanno pubblicando i risultati delle prove scritte. Scopriamo di più sui voti delle prove di maturità scritte, i punteggi minimi e massimi della maturità e a quanto corrisponde la sufficienza.

Scopri di più sul punteggio e il voto finale della maturità 2018 >>

Voto minimo, punteggio massimo e sufficienza prove scritte maturità 2018

La maturità 2018 è composta da tre prove scritte e una prova orale: le prime tre prove sono valutate con un punteggio che va da un minimo di 0 ad un massimo di 15 punti, la sufficienza corrisponde a 10 punti. Il massimo punteggio che è possibile ottenere nel complesso dalle prove scritte è quindi 45 punti.
Il colloquio orale, invece, può valere un massimo di 30 punti e la sufficienza corrisponde a 20. I voti delle tre prove scritte sono quindi espressi in quindicesimi, mentre quello della prova orale è espresso in trentesimi.

Voto finale: punteggio maturità 2018

Il punteggio finale d’esame è dato dalla somma dei punteggi conseguiti nel credito scolastico di ammissione, nelle tre prove scritte e nell'orale.

5 punti bonus maturità

Ci sono 5 punti bonus di maturità assegnati a discrezione della commissione con requisiti di partenza del candidato: almeno 15 crediti all’ammissione (il massimo è 25 da guadagnare nel triennio), punteggio totale minimo di 70 nel totale delle prove.

Voto minimo e massimo maturità 2018

Il voto minimo raggiungibile, necessario per essere promossi, è 60/100 e corrisponde alla sufficienza, mentre il voto più alto è 100 e lode. Per fare quindi il calcolo, è necessario sapere quanti crediti formativi si sono ottenuti nel triennio: essi posso passare da un minimo di 10 ad un massimo di 25 punti.

Correzione e valutazione delle prove scritte: i criteri per l'attribuzione del voto

La correzione delle prove scritte, così come stabilito dall’annuale ordinanza con le indicazioni operative, inizia solo dopo la fine della terza prova e prima dell'inizio degli orali. La commissione d'esame è tenuta, per la prima e per la seconda prova, ad effettuare la correzione collegialmente operando per aree disciplinari. Al liceo scientifico, ad esempio, la correzione delle prove d'area linguistica-storica-filosofica viene effettuata dai docenti di lingua e letteratura italiana, latino, lingua straniera, storia, filosofia e storia dell'arte. Per l'area scientifica, invece, saranno coinvolti i docenti di matematica, fisica e scienze naturali.
Le operazioni di correzione delle prove scritte si concludono con la formulazione di una proposta di punteggio in numeri interi relativa alle singole prove di ciascun candidato.
Tali punteggi sono attribuiti dall’intera commissione a maggioranza assoluta. Se sono proposti più di due punteggi e non sia stata raggiunta la maggioranza assoluta, il presidente mette ai voti i punteggi proposti, a partire dal più alto, a scendere. Se ancora nessuna delle proposte riesce a raggiungere la maggioranza, il presidente attribuisce al candidato il punteggio risultante dalla media aritmetica dei punti proposti e procede all’eventuale arrotondamento al numero intero più approssimato.

Quando escono i punteggi delle prove scritte

Il punteggio attribuito a ciascuna prova scritta è pubblicato per tutti i candidati nell’albo dell’istituto sede della commissione d’esame il giorno precedente la data fissata per l’inizio dello svolgimento dei colloqui orali. In questo conteggio non vengono considerati le domeniche e i giorni festivi intermedi.
Tutta la procedura relativa alla correzione e valutazione delle prove scritte deve essere opportunamente verbalizzata con dettagli e motivazioni.
Skuola | TV
Il tradimento? Ecco come scoprirlo!

Assieme ai nostri psicosessuologi cercheremo di esplorare questo fenomeno così complesso e capire cosa spinge alcune persona a tradire. Non perdere la puntata!

14 novembre 2018 ore 16:30

Segui la diretta