Maturità 2017: i link e i siti dove trovare i commissari esterni

nomi commissari esterni maturità siti facebook

La maturità si avvicina e anche l'attesa per conoscere i nominativi di Presidenti e Commissari esterni dell’esame di Stato 2017 si è conclusa: ecco i link e i siti dove puoi trovare le liste e le informazioni sui commissari.

I commissari esterni sul sito del Miur

Dal 6 giugno è possibile consultarli a questo link sul sito del Miur e sui siti degli uffici scolastici regionali. Ma già oggi, sulla piattaforma Sidi - il portale intranet utilizzato dalle segreterie per visionare i dati caricati dal Miur - si possono sapere i nominativi. Non solo. Anche gli elenchi cartacei sono visionabili in anticipo presso ogni ufficio scolastico.

Il motore di ricerca sulle commissioni di maturità 2017

Dal 6 di giugno puoi trovare le liste dei commissari esterni sul motore di ricerca Commissione Web. Cliccando sul link avrai modo di cercare la tua commissione facendo una ricerca ad hoc sulla tua città e la tua scuola.

Le informazioni sui commissari esterni su Skuola.net

Su Skuola.net abbiamo un'intera sezione dedicata alle commissioni di maturità 2017. Qui potrai trovare ogni tipo di articolo su come cercare i commissari esterni, cosa chiedono i commissari esterni all'orale, le materie dei commissari esterni e le risposte a ogni domanda che possa venirti in mente sui commissari di maturità. Tutto per prepararti al meglio su Skuola.net.

Le informazioni sui commissari esterni sui gruppi Facebook

E per chi è già in preda al panico per scoprire tutto sulla propria commissione d'esame sarà possibile consultare anche i gruppi Facebook dei commissari esterni realizzati proprio da noi di Skuola.net.

Commissioni maturità 2017: la composizione

La commissione d'esame sarà mista: questo vuol dire che sarà composta per metà da commissari esterni e per metà da interni. Le commissioni di Maturità sono composte da 6 commissari e un presidente di commissione esterno. Il Consiglio d'Istituto nomina i commissari interni mentre sono selezionati dal Miur i nomi degli esterni. I commissari possono interrogare su tutte le materie per le quali sono abilitati (ad esempio se è stato assegnato a italiano, potrebbe anche fare domanda di latino e greco). Tra i nomi dei commissari esami di stato può capitare anche un supplente, un dirigente scolastico di una scuola elementare o un docente universitario.

Maturità 2017, si parte il 21 giugno

L’inizio della sessione di esame è fissato per il giorno 21 giugno 2017 alle ore 8.30. Tuttavia è prevista, ai sensi del comma dell’art.12 dell’OM 257/2017, una riunione plenaria in cui si definiscono gli aspetti organizzativi delle attività delle commissioni determinando, in particolare, l'ordine di successione tra le due commissioni per l'inizio della terza prova, per la valutazione degli elaborati e per assegnare il voto finale.

Esami di Stato 2017, la seconda prova

La seconda prova scritta si terrà giovedì 22 giugno 2017, sempre dalle 8,30. Questa prova si svolge in un’unica giornata. La durata complessiva è di sei ore, salva diversa specifica previsione fornita contestualmente all’indicazione della prova. Nei licei artistici la durata massima della prova è tre giorni, per sei ore al giorno, con esclusione del sabato. Nei licei musicali e coreutici la prima parte della prova ha la durata di un giorno per massimo sei ore. La seconda parte nei licei musicali si svolge il giorno successivo e consiste nella prova di strumento, della durata massima di venti minuti per candidato. Nei licei coreutici la seconda parte si svolge il giorno successivo e consiste nella esibizione individuale della durata massima di dieci minuti per candidato. La sequenza delle operazioni è programmata dal presidente

Esami di maturità, la terza prova

Lunedì 26 giugno 2017, a conclusione degli scritti, c’è la temuta terza prova. È utile ricordare che venerdì 23 giugno scadrà il termine entro il quale le commissioni dovranno definire la struttura della terza prova, che poi verrà somministrata proprio il lunedì 26 giugno. Il Presidente, ove necessario, stabilisce, per ciascuna delle commissioni, l'orario d'inizio della prova, dandone comunicazione all'albo dell'istituto o degli eventuali istituti interessati.

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Quanti MEGA ci sono in un GIGA? - Le Reazioni della gente comune

Quanti MEGA ci sono in un GIGA? Abbiamo fatto questa domanda ad alcuni ragazzi, le risposte sono davvero IMBARAZZANTI!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta