Lavoro: ecco perché una Startup salverà i giovani

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

Lavoro: ecco perché una Startup salverà i giovani

Si chiamano Startup innovative e saranno la salvezza dei giovani: secondo i dati di un'indagine di UnionCamere e Ministero del Lavoro, concordi con quelli della sezione speciale del Registro delle imprese delle Camere di commercio, sono ormai più di 3.200 e aumentano a una velocità esponenziale. E non solo nei grandi centri, ma anche nelle province più piccole. In un momento difficile per il mercato del lavoro, ben 3 su 4 di queste imprese ha al contrario intenzione di ingrandirsi ed è alla ricerca di personale da assumere entro il 2015.

Scopri una delle Startup più innovative del momento: Scloby

STARTUP IN AUMENTO - Secondo la panoramica UnionCamere, le Startup italiane si concentrano a Milano (dove sono 470), Roma (270) o Torino (174), ma non sono assenti anche nelle province più piccole, come Trento, o con maggiori problemi di sviluppo, come Napoli, dove se ne contano in entrambi i casi 96. Ma queste realtà così importanti per il futuro dei giovani, perché portatrici non solo di innovazione, ma anche di lavoro, hanno però bisogno di politiche apposite per essere agevolate nella crescita: il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello sostiene infatti che “Occorre intervenire con un approccio improntato alla semplificazione (utilizzando al meglio le norme e le strutture efficienti che già esistono) e alla sostenibilità economica nel tempo, anche per il bilancio pubblico, delle misure affinché possano diventare strutturali”.

STARTUP IN CERCA DI GIOVANI SU CUI SCOMMETTERE - Queste imprese sono pronte a scommettere sul futuro anche mettendo mano al portafoglio. Secondo l’indagine promossa da Unioncamere e Ministero del Lavoro e realizzata da Swg, 3 su 4, infatti, hanno la ferma intenzione di accrescere il proprio personale nel corso del 2015. Lo cercano, però, di profilo altamente qualificato, prevalentemente con formazione ingegneristica e scientifica: il 75% dichiara di voler assumere laureati in ingegneria, il 19% giovani con lauree scientifiche. Ma non mancano possibilità per laureati in campo economico, ricercati dal 16% di queste imprese. Avranno un'occasione anche gli specialisti in campo medico, umanistico e sociale, voluti da 1 startup su 10 circa, e i laureati in Scienze della Terra, che hanno il profilo giusto per l'8% delle nuove aziende.

Carla Maria Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta