Fare impresa da un sogno: la storia di Achtoons

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

fare impresa, la storia della startup Acthoons

In questo periodo tantissimi giovani possono solamente sognarsi di lavorare. Ma è proprio dal sogno che molto spesso può nascere e crescere una grande realtà lavorativa. È la storia di Achtoons, una startup tutta al femminile dove sogno, fantasia e spirito imprenditoriale hanno giocato un ruolo fondamentale che l’ha spinta verso il successo. Skuola.net per aiutare i ragazzi a capire come possono fare impresa quando faticano a trovare un impiego, racconta la storia di due giovani appassionate di arte e animazione particolarmente determinate, Giovanna Bo e Anna Lucia Pisanelli. Una storia di successo, tanto da meritarsi un posto nell’apposita sezione del sito di IBAN, l’associazione di Business Angels che si occupa di scovare e investire sulle buone idee dei giovani talenti nostrani.

LO SVILUPPO GRAZIE AL BUSINESS ANGEL - Achtoons nasce come cooperativa nel 1999, poi nel 2004, grazie all’investimento e coinvolgimento dell’imprenditore Massimo Scandroglio, tramite la sua società GST Capital Partner, diventa un’impresa vera e propria con finanziamenti e progetti di largo respiro. Quella di Giovanna e Anna Lucia è un’idea molto ambiziosa che abbraccia il mondo del cinema, della televisione, dei documentari e video educativi, del web e della pubblicità, mirando alla realizzazione di cartoni animati propri.

MOTTO: PUNTARE IN ALTO E NON ARRENDERSI - Ma si dice che chi punta alla luna riesce almeno ad arrivare alle stelle. Così si susseguono una serie di collaborazioni a produzioni di animazione nazionali e internazionali. Dopo soli due anni dall’avvio, arriva la partecipazione al Festival Annecy, un’importantissima rassegna europea di film d’animazione. Poi il successo che porta Acthoons a collaborare persino con la Rainbow in alcuni episodi delle seconda serie di Winx Club.

DAL SOGNO ALLA REALTÀ - La scalata al successo è veloce: l’azienda ottiene i primi importanti riconoscimenti, come la menzione speciale al Premio Pitch Me Italia di Cartoon on the Bay 2005, per la serie tv “L’arte con Matì e Dedè”. Le principali collaborazioni sono quelle con Rai Educational, animazioni per le serie Tv “Corto Maltese” e “Coccobill”. Oggi l’azienda è in grado di garantire tutte le fasi di produzione, vale a dire l’idea, il character design, la scenografia, la grafica, con un’attenzione particolare puntata sempre sulle nuove tecnologie, dimostrando così grande versatilità e capacità sia per quanto riguarda l’animazione tradizionale che quella digitale.

E tu hai un sogno che vorresti far diventare realtà?

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta