Concorsi pubblici per diplomati nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia: tutte le informazioni su requisiti e limiti d'età

Nissolino Corsi
In collaborazione con Nissolino Corsi

Il 2018 per il mondo delle Forze Armate e delle Forze di Polizia, ma soprattutto per quei ragazzi che vedono nel proprio futuro la vita militare, potrebbe essere una sorta di “anno zero”. Perché con il riordino delle carriere sono cambiati i criteri per l’accesso a molti gradini della scala gerarchica. Equiparati i limiti di età – minimi e massimi – di molti concorsi. Ma la novità più importante è che il diploma di maturità diventa obbligatorio per accedere anche alle carriere iniziali (Allievi Carabinieri, Allievi Agenti Polizia di Stato, Allievi Finanzieri, Allievi Agenti Polizia Penitenziaria). Così, i prossimi concorsi per le Forze Armate e per le Forze di Polizia, saranno un po’ più ‘chiusi’ rispetto al passato. In pratica, l’unico concorso che non prevede come minimo il titolo di studio di scuola secondaria superiore rimane quello per VFP1 (per tutte le Forze Armate).

Orientamento e studio: il ruolo delle Scuole di Preparazione ai Concorsi Pubblici


Una delle principali conseguenze è che, aumentando la preparazione dei candidati, anche la concorrenza si fa più spietata. Fondamentale, dunque, arrivare preparati al meglio e con le idee chiare. Due obiettivi che i ragazzi possono raggiungere rivolgendosi alle Scuole di Preparazione ai Concorsi Pubblici. Strutture che non solo danno gli strumenti più adatti per affrontare le prove d’esame ma che forniscono anche un servizio di orientamento che, valutando ambizioni, attitudini, titolo di studio, età e caratteristiche psicofisiche delle singole persone permette di fare la scelta migliore. La scuola Nissolino Corsi, ad esempio, ha da sempre un focus specifico sui concorsi militari, ma prima di capire come muoversi è il caso di fare un breve ripasso sui concorsi pubblici per diplomati nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia e sui rispettivi limiti di età per accedervi.

Concorsi pubblici per diplomati nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia: requisiti e limiti di età


In questa breve guida, ovviamente, sono escluse quelle procedure che richiedono titoli di studio differenti dal diploma come requisito d’iscrizione: i concorsi VFP1 (dove basta la licenza media), i Concorsi Scuole Militari (che chiedono l’idoneità al terzo anno di liceo classico e liceo scientifico), i Concorsi Allievi Ufficiali in servizio permanente (per i quali serve la laurea magistrale), i Concorsi per Marescialli a nomina diretta (solo per laureati triennali), i Concorsi Commissari Forze di Polizia (riservati a chi a una laurea magistrale). Ecco, invece, tutti i Concorsi pubblici per diplomati nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia:

Concorso Accademia Militare (Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Guardia di Finanza)


Per partecipare a questi concorsi bisogna avere un’età compresa tra i 17 e i 22 anni non compiuti. Tale limite è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato - fino alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione – e comunque non superiore a tre anni per chi ha prestato o presta servizio militare nelle Forze Armate (non sono previsti aumenti del limite di età nel Concorso Accademia Guardia di Finanza). Il diploma di maturità non deve essere obbligatoriamente posseduto alla data di scadenza del bando di concorso, ma può essere conseguito anche entro la fine dell’anno scolastico. Vincendo questo concorso e superando il corso di preparazione quinquennale nelle singole Accademie, si consegue la laurea magistrale e il grado di tenente con la possibilità di continuare la carriera, fino a raggiungere i gradi più elevati della gerarchia militare.

Concorso Allievi Sottufficiali – Marescialli (Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Guardia di Finanza)


Per iscriversi a queste selezioni è necessario avere un’età compresa tra i 17 e i 26 anni non compiuti (fa eccezione il Concorso Allievi Sottufficiali della Guardia di Finanza: età compresa tra i 18 e i 26 anni non compiuti). Tale limite è elevato a 28 anni non compiuti per chi ha prestato o presta servizio militare nelle Forze Armate (anche in questo caso fa eccezione il Concorso Allievi Sottufficiali della Guardia di Finanza che non prevede innalzamenti di età per gli ex militari). Il diploma di maturità non deve essere obbligatoriamente posseduto alla data di scadenza del bando di concorso, ma può essere conseguito anche entro la fine dell’anno scolastico. Vincendo questo concorso e superando il corso di preparazione biennale nelle singole Scuole Sottufficiali, si consegue la laurea triennale e il grado di maresciallo con la possibilità di continuare la carriera, fino a raggiungere il grado di Maresciallo Capo o Tenente.

Concorso Vice Ispettore (Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria)


Per accedere a queste due procedure di concorso bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni non compiuti. Non sono previsti innalzamenti di età per i militari in servizio o gli ex militari. Il diploma di maturità deve essere obbligatoriamente posseduto alla data di scadenza del bando di concorso. Vincendo questo concorso e superando il corso di preparazione delle Scuole Ispettori, si consegue la laurea triennale e il grado di viceispettore con la possibilità di continuare la carriera, fino a raggiungere i gradi più elevati della scala gerarchica interna.

Concorsi carriere iniziali (Allievi Carabinieri, Allievi Agenti Polizia di Stato, Allievi Finanzieri, Allievi Agenti Polizia Penitenziaria, Vigili del Fuoco)


Per tutti i vari concorsi alle carriere iniziali bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 26 anni non compiuti (fa eccezione il Concorso Allievi Agenti Polizia Penitenziaria, dove il limite massimo è di 28 anni non compiuti). Per i concorsi dove il limite è 26 anni non compiuti si applica l’innalzamento del limite a 28 anni per chi ha prestato o presta servizio militare nelle Forze Armate. Il diploma di maturità deve essere obbligatoriamente posseduto alla data di scadenza del bando di concorso. Vincendo questo concorso e superando il corso di preparazione nelle rispettive Scuole Allievi, si consegue il relativo grado base (Carabiniere, Agente della Polizia di Stato, Finanziere, Agente di Polizia Penitenziaria e Vigile del Fuoco) con la possibilità di continuare la carriera, sia partecipando a concorsi interni, sia partecipando a concorsi pubblici.

Concorsi pubblici per diplomati nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia: come scegliere il percorso più adatto


Come visto, sono veramente tante le opportunità che un diplomato ha per entrare nelle Forze Armate o nelle Forze di Polizia. Normale un po’ d’iniziale disorientamento, ma la carriera militare è una scelta di vita che richiede molto sacrificio, rispetto delle regole, spirito d’adattamento: solo i più determinati ce la fanno. Partire con il piede giusto è fondamentale. Peccato che molti giovani che vorrebbero indossare una divisa non sanno da dove iniziare per cercare di superare le prove dei Concorsi di selezione. Per questo motivo la Scuola di preparazione Nissolino Corsi offre da anni servizi di orientamento alla carriera militare. Per diffondere un messaggio ben preciso: le opportunità fornite dalle Forze Armate e dalle Forze di Polizia sono ampie e possono essere raccolte da chiunque, ma servono impegno costante e dedizione.

I servizi di orientamento della Scuola di Preparazione Nissolino Corsi


Superare un concorso nelle Forze Armate e nelle Forze di Polizia equivale a ottenere un lavoro stabile e duraturo con la possibilità di avviare una soddisfacente carriera in divisa. In alcuni casi (Concorsi Accademie Militari, Concorsi Marescialli e Concorsi Vice Ispettori), dopo i vari concorsi di selezione c’è persino l’opportunità di ottenere una laurea triennale e/o magistrale a costo zero. Se, perciò, avete deciso di intraprendere la Carriera Militare, ma ancora non avete ben chiaro il quadro generale potete rivolgervi agli orientatori della Scuola di preparazione Nissolino Corsi. Per una consulenza gratuita è possibile recarsi direttamente in uno degli oltre 40 Centri di Preparazione presenti in tutta Italia, visitare gli stand presenti nei maggiori eventi di orientamento per gli studenti che si terranno nelle maggiori città italiane, oppure controllare il calendario eventi sul sito istituzionale e scoprire se gli orientatori della Nissolino Corsi saranno in visita proprio nella vostra scuola.

Open Day Nissolino Corsi


Prossimo appuntamento il 23 Febbraio 2018 - dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, quando nei Centri di preparazione della Nissolino Corsi, dislocati in tutto il territorio italiano, si svolgerà l’Open Day di orientamento alla Carriera Militare. Una giornata intera per raccogliere consigli sulle vostre reali possibilità di carriera, scoprendo i Concorsi a cui potrete partecipare. Svolgerete lezioni di prova e, inoltre, scoprirete tutti i servizi che la Nissolino Corsi mette a disposizione di chi intende partecipare ai Concorsi di selezione. L'obiettivo dell'Open Day è proprio quello di fare chiarezza sulle opportunità fornite dalle Forze Armate e dalle Forze di Polizia e orientarvi verso una soddisfacente carriera in divisa.

Consigliato per te
Sbocchi lavorativi: laureati e diplomati più richiesti