vally32 di vally32
Habilis 2556 punti

Differenza "to be going to" e "will"

Il "to be going to" indica una previsione o un'intenzione certa che succederà a momenti quindi una sicurezza.
Si forma inserendo il soggetto + am/is/are + going to + forma base del verbo

Luke is going to fail the exam because he doesn't know any of the answer. (Forma affermativa)

Luke isn't going to fail. (Forma negativa)

Are you going to marry Mary? (Forma interrogativa)

Nella maggior parte dei casi ci deve essere un dato che conferma la previsione o la certezza.

La forma "will" si usa per esprimere un pensiero futuro collegato a un idea, una supposizione, una speranza, una promessa, una certezza o no del soggetto.
In genere parliamo di un evento futuro dai contorni ancora un po' sfumati.
Si forma ponendo il soggetto + will + forma base del verbo.

Elisa will stop. (forma affermativa)
I will not (won't) stop. (forma negativa)
Will she go to Paris? (forma interrogativa)

Di solito si userà "will" con i seguenti verbi o avverbi:
-Think
-Suppose
-Believe
-Hope
-Promise
-Maybe
-I'm sure, certain...
E gli stessi usati anche al negativo.

Ci sono però dei casi in cui si possono utilizzare tutti e due i tempi verbali.

Tu sei sicura che Peter partirà domani?

Are you sure Peter will leave tomorrow? (esprime una supposizione)
Are you sure Peter is going to leave tomorrow? (esprime un'intenzione)

Vanno bene tutti e due i casi, si mette il tipo diverso di verbo in base a cosa si vuole comunicare, se una supposizione o un'intenzione.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica italiana?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità