enza.calella
enza.calella - Ominide - 6 Punti
Rispondi Cita Salva

Salve, spero che qualcuno di voi riesca ad aiutarmi a risolvere questo dubbio:sono iscritta al terzo anno di corso di una università telematica, ovviamente ho pagato le tasse per l’anno accademico 2016 2017. Ho seguito tutti gli esami ed ho già quasi concluso la tesi ( il mio relatore mi darà a giorni l’ok definitivo). La sessione di laurea è il 21 dicembre e sosterrò l’ultimo esame ( già seguito) il 15 , peraltro si consiglio della stessa Segreteria. Essendo l’esame del 15 dicembre un anticipo del nuovo anno accademico mi chiedono il pagamento delle tasse, importo totale, per 2017/2018. Il colmo è che pagherei tasse per un servizio di cui non fruiró. Di certo non utilizzo i servizi offerti dalla università dopo la laurea. Inoltre per assurdo il pagamento della seconda rata sarebbe successivo alla mia laurea. Il regolamento non prevede nulla. Le altre università italiane , quasi tutte, prevedono il rimborso per chi si laurea entro marzo ( sessione straordinaria). Vi chiedevo se esiste una norma generale di riferimento. Qualche norma, principio da opporre alla segreteria della università . Grazie
mille!

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email