• La Sapienza / Universita / Eventi & Segnalazioni
  • Sabato 19 , Julie Marghilano, Britta Arnold, Francesco Zappal

zinco-votailprof
zinco-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva


La musica minimal può incontrare la musica classica? Al QUBE SI! Grazie a MOVMENT! Non potete mancare!

JULIE MARGHILANO

Julie è una musicista di formazione classica che ha iniziato il suo percorso musicale come violinista dall'età di 10 anni. Il suo talento e la sua capacità di improvvisazione musicale sono stati ereditati dal padre, che ha una lunga carriera di chitarrista jazz e arrangiatore per artisti come Frank Sinatra, Sammy Davis JR. e LENA HORN. Negli ultimi 12 anni della sua carriera Julie è riuscita a creare un suono unico, trasformando il suono classico del violino in un'arma elettronica , battiti profondi e techno, infatti usa il violino nella maggior parte dei suoi spettacoli dal vivo per creare emozioni e un'atmosfera diversa. Ha esordito 12 anni fa al Peter Pan di Riccione e da allora si è esibita in Asia, America, Brasile, e in Europa nei club come COCOON-Francoforte, AMNESIA,SPACE-Ibiza, KATERHOLZIG E WEEKEND berlin, GOA-Roma, EGG e Sosho nel Regno Unito. E'un'artista all'avanguardia che cerca di rompere il cliché nella moderna musica elettronica e nella scena musicale.

BRITTA ARNOLD

Britta Arnold è nata e cresciuta a Berlino , nella parte orientale di questa città colorata dove ha vissuto l'evoluzione techno-elettronica della fine degli anni Novanta, per diventare lei stessa una sorpresa e un elemento vitale dell'elettronica nella metropoli di Berlino del XXI secolo. La sua prima produzione, risale al 2006, insieme a Matt John per il Casinò Silverbird CD-compilation.
Il primo live è avvenuto poco dopo, nell'estate del 2006 nel bar 25 e negli anni successivi è rimasta vicino al techno minimal di Berlino curando anche l'immagine musicale di questo club stravagante.
Nell'aprile 2010 esce il suo primo vinile, Hummerballet bar 25-13 con Philip Bader e Nico Stojan. Il prossimo è in arrivo sotto l'etichetta Dantze, di Philip Bader e Niconé.

FRANCESCO ZAPPALA’

E’ considerato uno dei nomi storici dell’elettronica italiana. Idolatrato grazie alla passione e al carisma che da sempre infonde nel suo lavoro, il dj siculo di nascita ma capitolino d’adozione è considerato un vero fenomeno soprattutto se si pensa ai leggendari successi raccolti ai campionati mondiali del DMC che gli offrirono la giusta occasione per mostrare una tecnica invidiabile mai andata scolorendosi nonostante l’incessante trascorrere degli anni. Il dj-producer, varcata la soglia dei quarant’anni, è ormai un personaggio di riferimento nel panorama elettronico italico e non solo visto che nel suo curriculum figurano esibizioni presso clubs come il Pacha, lo Space e l’Amnesia di Ibiza nonchè una ricca serie di apparizioni in discoteche inglesi, svizzere ed addirittura americane e venezuelane. Partendo dalla techno-rave dei primi anni novanta esternata in progetti come Net Runner ed R.F.T.R. si passa all’hypno-trance di Shadow Dancers e Virtual Age transitando per hits consacrate a livello internazionale come “I Need You”, “We Gotta Do It” e “No Way Out” e finendo al progetto Tractorecords (che Zappalà porta avanti assieme agli amici Francesco Passantino e Giosuè Impellizzeri aka Dj Gio MC-505) che riguarda l’evoluzione della musica dance elettronica
vissuta all’interno delle sue moderne sfaccettature.


Resident Djs:
J Alex
Arek
Principe Albert


Ingresso:
10€ – In lista, entro l’01:00 OMAGGIO donna entro le 24:00
tel. 327/0903180 - 327/8508160


Movment Roma | Facebook


Qube – Via di Portonaccio, 212
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

edodean

edodean Blogger 106 Punti

VIP
Registrati via email