gianni789-votailprof
gianni789-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
qualcuno mi aiuterebbe per questo problema?
grazie mille!

Si vuole dimensionare una centrale per ACS condominiale di un condominio di 5 piani costituito da 24 appartamenti 2 per ciascun livello.

La portata di Acqua calda sanitaria richiesta per ciascun appartamento è pari a Gr=80 l/min.

La centrale deve garantire una portata attraverso una colonna montante avente diametro interno Di=6,5cm

Considerando il fatto che la portata richiesta deve essere garantita anche all’ultimo piano dell’edificio calcolare :

1. La prevalenza che deve avere la pompa per garantire all’ultimo piano una pressione di 50kPa considerando che essa preleva l’acqua dal serbatoio condominiale non vi è quindi pressione di rete e che le perdite di carico sono
pari ad 18mm c.a./m (c.a.=colonna d’acqua)

2. La potenza istantanea minima della pompa, ipotizzando che tutti gli appartamenti usino contemporaneamente ACS, e la velocità del fluido all’interno della tubatura;

3. La potenza istantanea minima che dovrebbe avere la caldaia per riscaldare la portata richiesta da 10°C a 48°C;

4. Considerando che la caldaia riscaldi l’acqua istantaneamente a una temperatura di 90°C, calcolare la portata di acqua fredda (10°C) da miscelare all’acqua in uscita dalla caldaia affinché la portata totale su calcolata e
immessa nella rete condominiale abbia sempre una temperatura di 48°C.

5. Calcolare inoltre un nuovo diametro della colonna montate che garantisca lo stessa portata ma con una velocita
massima del fluido pari ad 1m/s

z1=0m
z2= 18m
lunghezza rete condominiale=70m
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email