lionhearth85-votailprof
lionhearth85-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva

Salve a tutti,

Sono uno studente di ingegneria meccanica italiano e sto svolgendo la tesi in Germania, presso l'università di Bochum. Partecipo alla progettazione di una macchina solare che parteciperà al World Solar Challenge.
Mi è stato chiesto di progettare un sistema in grado di bloccare insieme ruota e motore elettrico (in wheel), normalmente utilizzati per questo tipo di vetture, e che sia anche possibile cambiare la ruota in tempi relativamente brevi (qualche minuto).
Io ho pensato di utilizzare delle viti a colletto interposte in dei fori tra il motore e la ruota(come mostrato nelle figure 1,2 e 3 che allego).
Per motivi di spazio ho dovuto scegliere viti con un diametro del gambo pari a 10 mm.
Le sollecitazioni a cui è sottoposta la ruota sono mostrate nella figura 4(in allegato).
L'obiettivo è sapere di quante viti ho bisogno per rispondere a tutte le sollecitazioni presenti.
Il mio dubbio è se posso considerare tutto il meccanismo come un normale giunto bullonato soggetto a taglio, torsione e flessione o se devo considerare qualche altro aspetto.

Qualcuno mi aiuta?

Aspetto risposte.

Grazie.

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email