negr_02
negr_02 - Eliminato - 103 Punti
Rispondi Cita Salva
La facoltà di ingegneria in generare o anche in particolare elettronica o elettrotecnica chiunque può frequentarla ? Il test di ammissione viene chiamato così perchè se lo passi entri e puoi seguire le lezioni per poi fare la laurea o è semplicemente un test d'ingresso per valutare le tue capacità o te lo fanno fare per vedere poi che cosa si parla in quell'università(ingegneria)o qualcos'altro ?
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Rispondi Cita Salva
Cerchiamo di fare un po' di ordine.

Fino pochi anni fa esistevano le facoltà (che si occupavano della didattica, dell'insegnamento) e i dipartimenti (che si occupavano della ricerca). Ora, invece, il tutto è stato inglobato nei dipartimenti. Quindi, si parla del Dipartimento di Ingegneria, del Dipartimento di Lettere, ecc.

Ciò detto, ogni dipartimento propone vari corsi di laurea. Ad esempio, il Dipartimento di Ingegneria di Trento propone i corsi di laurea in ingegneria civile, in ingegneria per l'ambiente e il territorio, in ingegneria industriale, ecc.

Per ricevere un diploma di laurea occorre innanzitutto immatricolarsi, ossia iscriversi. Per poter fare ciò occorre superare un test che a seconda del corso di laurea scelto può essere utilizzato a scopi differenti. Se il corso di laurea è a numero chiuso è usato per selezionare "i più bravi", se a numero aperto solitamente si impone un punteggio minimo da superare per poter iscriversi e altre soglie nelle varie materie trattate che se non superate comporta dei vincoli in più da superare durante il primo anno di corso (ad esempio, si sarà obbligati a seguire delle lezioni in più, ecc).

Una volta superato detto test, ci si può immatricolare compilando tutta una serie di carte e pagando solitamente delle tasse (ci sarà chi dovrà pagarne di più e chi di meno in base all'ICEF). A quel punto, solitamente non obbligatorie, cominciano le lezioni delle varie materie di cui, periodicamente, si potranno sostenere gli esami. Ecco che qui, in base al corso di laurea scelto, potrai incontrare anche elettronica o elettrotecnica (da te sopra menzionate). Una volta superati tutti gli esami ti sarà assegnato il tanto sudato diploma di laurea.

Spero di averti chiarito qualche punto, ma essendo tu in terza media avrai tutto il tempo necessario per approfondire tutte le questioni che vorrai. ;)
negr_02
negr_02 - Eliminato - 103 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie mille per le informazioni .Dico, secondo te è indifferente se decido di frequentare un istituto tecnico industriale invece del liceo scientifico o altri licei ?

Aggiunto 14 minuti più tardi:

tecnico elettronica ed elettrotecnica
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Rispondi Cita Salva

I licei (come il classico, lo scientifico, ecc) sono strutturati in modo tale che una volta conclusi si possa accedere a qualsiasi corso di laurea; di contro, una volta conclusi, è praticamente impensabile di accedere direttamente al mondo del lavoro (eccetto i soliti raccomandati e rare eccezioni). Nelle scuole tecniche (come itis, itc, ecc), invece, si è indirizzati solamente verso alcuni corsi di laurea, oltre che essere preparati per entrare (quasi) direttamente nel mondo del lavoro.

Dal momento, però, che uno abbia le idee ultra chiare ed è sicurissimo che si iscriverà ad un corso di laurea in ingegneria allora frequentare un liceo scientifico o un itis è quasi la stessa cosa: nel primo si approfondiranno le cose più dal lato teorico, nel secondo si punterà più sulle applicazioni.

Ok? :)

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email