HEROALE02
HEROALE02 - Ominide - 13 Punti
Rispondi Cita Salva

Confini e Localizzazione La Libia è situata nella parte dell’Africa mediterranea. Confina: • A nord con Mar Mediterraneo; • A ovest con Algeria; • A sud con Ciad e Nigeria; • A est con Egitto; • A sud-est con Sudan. Orografia Territorio-Morfologia La Libia è un territorio desertico. L’unico rilievo è il Gebel, che è un tavolato che si interrompe nella costa mediterranea. La parte centro-meridionale è occupato dal Fezzan, che è un’ altopiano desertico con molte oasi. La parte orientale è caratterizzata dalle steppe. La regione costiera è fertile grazie alle precipitazioni; In questa zona ci si trovano molte zone paludose, come la palude di Tauorga. Territorio-Idrografia Interna In Libia esistono solo due fiumi: il primo, il Megenin, che bagna l’oasi di Tripoli; invece l’altro, il Derna bagna la città omonima. Il clima è mediterraneo Territorio-Clima Il clima è mediterraneo: tipico della Libia è il vento caldo-secco, detto “ghibli”. Popolazione: 5720000 abitanti Densità: 3 ab./Km2 Capitale: Tripoli Forma di Governo: Repubblica socialista Moneta: Dinaro Libico Lingua: Arabo Religione: Musulmana Sunnita Tasso di natalità: Elevato Società e Popolazione Città: • Tripoli: centro economico e industriale. Porto per esportazioni di prodotti agricoli e petrolio. • Bengasi: porto mercantile e peschereccio, famosa università e aereoporto. Economia: La coltura più estesa è quella dell'orzo, altre sono quella dei datteri e gli ortaggi nelle zone dove c'è l'acqua. La Libia è ricca di petrolio, i giacimenti si trovano nel deserto e sono sfruttati da una quarantina di compagnie. Grazie alle enormi entrate finanziarie derivate dal petrolio, la Libia è l'unico paese dell'Africa che non ha bisogno di aiuti internazionali. Curiosità – Immigrazione L’immigrazione è un fenomeno antichissimo. Da secoli l’uomo, se in condizioni di disagio, si sposta verso zone più ricche per trovare benessere. Lo scorso secolo moltissime persone hanno sentito l’esigenza di lasciare l’Italia allora povera, per emigrare in altri stati, che offrivano senz’altro più prospettive. Oggi questo fenomeno esiste ancora e si è fatto ben poco per porvi rimedio. Uno Stato da cui ogni anno immigrano verso l’Italia in modo clandestino moltissime persone è proprio la Libia. Negli ultimi tempi il nostro governo sta provvedendo a mettere in atto una strategia per ridurre questo fenomeno, almeno per limitare il numero degli sbarchi via mare. Infatti è stato stipulato un accordo con la Libia. L’accordo prevede che il nostro governo fornisca alla Libia i mezzi necessari per la sorveglianza sulle coste e la fornitura di strutture logistiche per l’accoglimento in territorio Libico a spese dell’Italia, inoltre le nostre forze dell’ordine provvederanno a formare e addestrare le forze di polizia Libiche. Da parte della Libia è stato proposto di inasprire le sanzioni per coloro che tentano l’immigrazione clandestina, punendoli più severamente.

melody_gio
melody_gio - Tutor - 33101 Punti
Rispondi Cita Salva
Forse volevi mandare un appunto! Per mandarlo vai in invia appunto!
Detto questo chiudo il topic!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Ithaca

Ithaca Blogger 9846 Punti

VIP
Registrati via email