Cristian97.
Cristian97. - Erectus - 70 Punti
Rispondi Cita Salva

Ciao a tutti, vado in 5° superiore e ho un problema abbastanza rilevante. Negli ultimi due anni di scuola (3° e 4°) sono uscito con la media-voti più alta di tutta la scuola, ovvero 8.50 e 8.60 e quest'anno mi sto mantenendo sugli stessi livelli (se non meglio), il problema è che, tuttavia, i professori hanno atteggiamenti irritanti nei miei confronti. Il terzo anno non era così, perchè avevo tutti prof nuovi che non mi conoscevano e chiaramente non avevano aspettative elevate, quindi mi facevano sempre e solo complimenti per come andavo, magari consigliandomi in maniera razionale come migliorare. Dall'anno scorso la situazione è diventata irritante, spesso mi innervosisco. Praticamente, dall'anno scorso hanno cominciato ad avere aspettative alle stelle. Praticamente, ad ogni cosa che mi chiedono io devo saper rispondere e in ogni caso hanno qualcosa da dire. L'anno scorso con un professore prendevo sempre 9 e 10 nei compiti e diceva sempre che i miei voti erano immeritati, che se fossi in classe con gente brava come me avrei voti voti più bassi etc. tutto l'anno così. Poi se non so rispondere a una domanda, dopo che ho risposto alle altre 50, mi dicono "Ah, complimenti, 9 non te lo metterò!" (Anche se poi me lo mettono ugualmente). Quest'anno è più o meno la stessa cosa. Fino all'altro giorno ero stato interrogato di Storia e la prof mi ha detto "Sei bravissimo, quest'anno sicuro ti diplomi con 100, ti metterò 9", poi oggi non ho saputo rispondere a una domanda che comunque era stupida e attinente al programma dell'anno scorso quindi non ci ho pensato subito, non mi ha dato il tempo per riflettere, e dopo ha detto "Hai 9 quindi ti devi ricordare pure il programma dell'anno scorso e subito senza riflettere, non so se ti metterò 9" Poi me lo metterà, perchè nelle interrogazioni ho tutti 9, ma non è il voto il problema, perchè tra 8 e 9 non mi cambia molto, il problema è il modo di porsi nei miei confronti. Io non penso di sbagliare, perchè credo che una persona che ha tutti 8 e 9 in pagella vada elogiata e, quando serve, vadano fatte critiche costruttive. Una persona che pure quando prende 10 viene criticata e appena non sa rispondere a una sola domanda viene buttata giù credo si demoralizzi. A volte non so come comportarmi, a me dà fastidio questo atteggiamento e spesso quando studio mi sento demotivato a causa di questi atteggiamenti. Nonostante tutto continuo a studiare, perchè ormai manca poco. Ma non so come comportarmi di fronte alle critiche che ricevo pure quando prendo 10, ai giudizi continui che ricevo: si mettono ad analizzare il mio modo di studiare e a giudicarlo continuamente. Ho addosso pressioni a 1000 e si sa, quando hai pressioni poi magari ti confondi. Non so davvero se parlarne di questa cosa o continuare a stare zitto e innervosirmi di fronte alle critiche, per nulla costruttive, che ricevo pure quando prendo 10. Al terzo anno invece non era così, venivo elogiato tantissimo e chiaramente ero più motivato, è normale. Voi cosa fareste al mio posto?

mery.02
mery.02 - Erectus - 120 Punti
Rispondi Cita Salva

ciao cristian,
credo che devi ignorare tutti quanti, sicuramente i professori sono invidiosi perchè vorebbero che i loro figli avessero i tuoi stessi voti o magari fossero come te.
è una cosa normale nella vita, non può andare tutto liscio, deve per forza esserci una persona o una cosa in generale che ti ostacola.
tu devi ignorarli tutti quanti, e fare il tuo dovere: studiare.
studiare per poter realizzare il tuo sogno
è solo l'inizio, fidati. quando ti emmergerai nel mondo del lavoro sarà tutto più complicato e brutto al livello psicologico.
i tuoi professori ti fanno innervosire in modo tale da farti crollare. purtroppo è cosi.
ma tu dimostrali che sei forte e che poco te ne frega del giudizio degli altri.
è con il sorriso che si fot*te la gente.
probabilmente continuano a trattarti in questo modo per non apparire agli altri alunni che fanno preferenze, non so se mi spiego.
continua a sopportare e a fare ciò che ti viene chiesto di eseguire perchè probabile, se in un giorno scoppi, sfogandoti e facendo loro vedere che hanno vinto, inizino ad abbassarti i voti, e di conseguenza anche la media, cadi in depressione porca miseria!
a quel punto non potrai più fare nulla perche anche se intervengono i genitori o altre persone, non sei tu la vittima, perche non puoi mancare loro rispetto.
questo è stato il mio "consiglio", spero di averti fatto riflettere un pochino, nonostante i pochi anni che presento in confronto ai tuoi.(mi raccomando se ti è servito a qualcosa ciò che ho detto, segna la mia risposta come 'migliore risposta' <3 )
ciao, Meryem <3

mmichiii
mmichiii - Erectus - 61 Punti
Rispondi Cita Salva

Ignora tutti e vai avanti!

giada.ghizzo
giada.ghizzo - Erectus - 136 Punti
Rispondi Cita Salva

Hei, io ti capisco, non ero proprio nella situazione ma qualcosa del genere. I professori mi dicevano che non davano i voti in base alla qualità del lavoro finito, ma in base a come avevo sfruttato le mie capacità; quindi un lavoro mediocre fatto da qualcuno che secondo loro aveva capacità ristrette (che poi non so come si fa a misurare le capacità boh) poteva prendere un voto più alto di un lavoro mediocre fatto da me perchè secondo loro potevo fare di meglio... La prima cosa che ho fatto è stata far notare che questo ragionamento non valeva una pippa davanti alla classe, già da qui le cose sono migliorate (non è che i prof avessero proprio simpatia per me, ma almeno dovevano essere oggettivi).
Penso che quindi sia una mania di alcuni professori sfogare le loro frustrazioni su studenti che ci mettono anima e corpo in quello che stanno facendo. Tu non hai nessuna colpa, sai che quello che stai facendo lo stai facendo bene; aspetta solo la maturità, esci con il 100 poi rigagli la macchina (si fa per scherzare...forse) e poi vai a farti una vacanza ad Amsterdam

Mariannaman1982
Mariannaman1982 - Habilis - 207 Punti
Rispondi Cita Salva

Pensa a seguire la tua strada senza farti influenzare, segui solo amici che ti circondano di positività a stimoli e lascia perdere gli altri.

treccia2002
treccia2002 - Habilis - 292 Punti
Rispondi Cita Salva

Pensa a quello che vuoi fare tu e se ti mettono i bastoni tra le gambe i tuoi compagni di classe, prova a parlarci e a spiegarli che volendo potrebbero aver bisogno di te e che potresti aiutarli.
I professori, invece, potrebbero comunque avere un atteggiamento provocatorio apposta per vedere fino a che punto i tuoi nervi riescono a reggere (a me è capitato l'anno scorso dove la prof. di matematica mi metteva 6 perché trovavo soluzioni diverse dalle sue, tra parentesi non avevo mai capito il suo metodo e non funzionava). Io ho parlato con la mia insegnate e, alla fine, ci siamo chiarite e tutti i miei voti con lei sono saliti. Se proprio la situazione rimane uguale prova a parlare con gli insegnanti e a spiegare i tuoi problemi, la maggior parte di loro capirà (dopotutto non sono dei mostri).

Cristian97.
Cristian97. - Erectus - 70 Punti
Rispondi Cita Salva

Scrivo dopo 3 mesi quasi..la situazione è migliorata drasticamente..ho cominciato a seguire i vostri consigli di studiare non per il voto ma per me stesso..
ho cominciato a prendere voti altissimi, più di prima, in un mese ho preso quattro 10, un 9 e un 9 e mezzo.
Ma soprattutto i prof hanno capito quanto io sia bravo, una prof vuole mettermi 10 in pagella perchè mi ha interrogato su tutto il programma di storia e le ho saputo rispondere. Tutto il programma di storia l'ho imparato grazie ai vostri consigli, studiando per cultura personale. Se avessi studiato per il voto non lo avrei mai imparato.
Prof che prima mi stressavano hanno capito di sbagliare e mi dicono "Ma perchè i prof ti prendono tutti di mira?" (Nonostante anche loro lo abbiano fatto) e robe tipo "Hai il difetto di essere troppo corretto e leale..ma farò di tutto per farti uscire col 100"
Adesso mi fanno i complimenti. C'è un mio prof stupido che voleva mettermi 7 in pagella senza che abbiamo fatto niente tutto l'anno e i miei prof mi hanno difeso e lo hanno convinto a mettermi 8 per non rovinarmi la media. Adesso i miei prof vogliono che esco con 100. Non so se arriverò a 100, vediamo. Ma in ogni caso la situazione è migliorata drasticamente in questo fine d'anno e soprattutto ho studiato con grandissima tranquillità per cultura personale e i risultati si sono visti..
Vediamo con quanto uscirò alla maturità ma in ogni caso ho trovato una mentalità e un metodo di studio giusto che mi accompagnerà quando andrò all'università.
Grazie a tutti :)

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email