Faber♥
Faber♥ - Ominide - 42 Punti
Cita Salva
il risorgimento
VALENTINAEMY
VALENTINAEMY - Sapiens - 656 Punti
Rispondi Cita Salva

Il Risorgimento della storia italiana che va dalla caduta di Napoleone (1815) sino alla presa di Roma (1870),cioè il periodo di tempo in cui si realizzò l'unificazione dell'Italia sotto la dinastia sabauda.Esso vide profondi rivolgimenti di ordine politico,economico,sociale,ideologico,inquadrantisi in tutta una serie di analoghi mutamenti comuni a quasi tutta l'Europa;in quell'epoca si assistette dapprima al trionfo della Reazione e della sua ideologia,poi alla sua disfatta,che vide i rapporti di forza delle potenze europee mutarsi sensibilmente,ed in cui in definitiva si crearono le premesse per lo scoppio del primo conflitto mondiale dopo 99 anni di quasi assoluta pace.Il Risorgimento italiano si inserisce in questa profonda trasformazione dello statu quo europeo,a cui è contemporanea un'altrettanto profonda trasformazione culturale e sociale.Illuminismo,romanticismo,positivismo,socialismo sono le matrici ideologiche in questo tempo,nazionalismo ed equilibrio delle potenze le matrici politiche.D'altra parte,per quel che riguarda ad esempio il socialismo ed il nazionalismo,il limite di separazione fra ideologia e politica è quanto mai vago,e lo stesso si può dire per le altre componenti.Per questo sulla domanda se il Risorgimento fu un fatto politico,un fatto militare o un fatto ideologico,ancor oggi sono aperte le discussioni.E questo perchè troppe sono le eredità del Risorgimento che l'Italia con sè;i troppi i problemi di ordine sociale,economico ed anche ideologico che il Risorgimento ha posto e che non sono stati ancora risolti.Ciascuna forza politica avoca a sè il privilegio di essere stata la forza promotrice del Risorgimento,interpretandolo in una chiave aderente alle proprie concezioni politiche,inquadrando fatti,episodi,figure del Risorgimento nella propria concezione ideologica per cui quello che è già un complesso problema storiografico degenera in una diatriba politica.Diatriba che fu poi particolarmente violenta all'indomani della prima guerra mondiale,quando il conflitto aveva messo in luce le contraddizioni del giovane Stato italiano.Fu allora il momento delle accuse reciproche,in cui le varie forze politiche si rinfacciarono mutuamente di aver tradito quello che era il messaggio risorgimentale,di averlo falsato,di non averlo portato a compimento.In sostanza quindi,parte dei problemi risorgimentali si riflettono nei problemi dell'Italia contemporanea;è quindi ben comprensibile come ancor oggi le polemiche relative non si siano placate.

Spero di averti aiutato se hai bisogno di altro chiedi pure.

hakunamatata
hakunamatata - Sapiens Sapiens - 1405 Punti
Rispondi Cita Salva
https://www.skuola.net/storia-moderna/il-risorgimento-2x.html
spero d'averti aiutata
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Che scuola frequenti e quali materie devi collegare?
andreaandrea
andreaandrea - Ominide - 8 Punti
Rispondi Cita Salva
sei stata molto di aiuto ti ringrazio!!!!!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email