carmen.mennella.9
carmen.mennella.9 - Habilis - 238 Punti
Salva
RISOLVI E DISCUTI LE SEGUENTI EQUAZIONI:
1) ax(x alla seconda) -2(a-2)x+a+1=0
2) x(x alla seconda) -2(a+1)x+a(a alla seconda)=0

Questa risposta è stata cambiata da TeM (16-02-15 19:32, 2 anni 7 mesi 10 giorni )
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
1. Data l'equazione
[math]a\,x^2 + (4 - 2a)x + (a + 1) = 0[/math]
, per
[math]a = 0[/math]
si
ottiene
[math]4x + 1 = 0[/math]
da cui la soluzione
[math]x = - \frac{1}{4}[/math]
. Per
[math]a \ne 0[/math]
, invece,
calcoliamo il discriminante
[math]\Delta := (4 - 2a)^2 - 4\,a\,(a + 1) = 4(4 - 5a)[/math]
,
il quale essendo negativo per
[math]a > \frac{4}{5}[/math]
per tali valori l'equazione non presenta
soluzione reale, essendo nullo per
[math]a = \frac{4}{5}[/math]
per tale valore l'equazione presenta
un'unica soluzione pari a
[math]x = \frac{-(4 - 2a)}{2\,a} = -\frac{3}{2}[/math]
, mentre essendo positivo per
[math]a < \frac{4}{5}[/math]
, per tali valori l'equazione presenta due soluzioni reali distinte pari a
[math]x = \frac{-(4-2a) \pm \sqrt{\Delta}}{2\,a} = \frac{a - 2 \pm \sqrt{4 - 5a}}{a}\\[/math]
.

2. Data l'equazione
[math]x^2 + (- 2a - 2)x + a^2 = 0[/math]
, calcolato il discriminante...
si procede in maniera analoga a sopra. A te proseguire. ;)
carmen.mennella.9
carmen.mennella.9 - Habilis - 238 Punti
Salva
come hai ottenuto 4x+1=0?
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
Come ho scritto, la discussione si comincia con l'analisi del caso in cui si
annulla il coefficiente del termine di secondo grado, ossia quando
[math]a = 0[/math]
.
Quindi, sostituendo nell'equazione parametrica
[math]\small a = 0[/math]
si ottiene
[math]\small 4x + 1 = 0[/math]
,
da cui
[math]\small x = - \frac{1}{4}[/math]
. A questo punto, analizzato questo caso, si pone
[math]a \ne 0[/math]
e si
procede oltre con l'analisi degli altri casi, come sopra mostrato. :)
carmen.mennella.9
carmen.mennella.9 - Habilis - 238 Punti
Salva
Mi sono bloccata
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
Nella seconda equazione che proponi, come è facilmente constatabile,
il coefficiente del termine di secondo grado è sempre non nullo, quindi
non c'è alcun motivo di porre
[math]a = 0[/math]
o altro. In altri termini, tutto di
guadagno, abbiamo da studiare un caso in meno rispetto alla prima
equazione. A questo punto, come sopra, si passa al calcolo del discrimi-
nante:
[math]\Delta := (- 2a - 2)^2 - 4a^2 = 4(1 + 2a)[/math]
. Quindi, al solito,
occorre distinguere i tre casi, ossia quando il discriminante è negativo,
nullo e positivo. In questo caso, non è difficile notare che il discriminante
è negativo quando
[math]a < - \frac{1}{2}[/math]
e in tal caso sappiamo che non esistono
soluzioni reali, poi il discriminante è nullo per
[math]a = -\frac{1}{2}[/math]
e in tal caso la
soluzione è pari a
[math]x = \frac{-(-2a-2)}{2} = \frac{1}{2}[/math]
, mentre il discriminante è positivo
per
[math]a > - \frac{1}{2}[/math]
e in quest'ultimo caso l'equazione in esame presenta due
soluzioni reali distinte pari a
[math]x = \frac{-(2a - 2) \pm \sqrt{\Delta}}{2} = a + 1 \pm \sqrt{1 + 2a}\\[/math]
.
Fine. :)
carmen.mennella.9
carmen.mennella.9 - Habilis - 238 Punti
Salva
Ok grazie mille però è difficile più che altro :/ :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

anny=)

anny=) Moderatore 30792 Punti

VIP
Registrati via email