maruzzella90
Rispondi Cita Salva
a prof ha fatto una brevissima e veloce spiegazione sul calore specifico...
praticamente ci ha detto che il Cp (calore specifico a pressione costante) è maggiore del Cv (calore specifico a volume costante) nel caso dei gas...
chi mi saprebbe spiegare perchè??
grazie mille.
uber
uber - Sapiens Sapiens - 1200 Punti
Rispondi Cita Salva
Il Cp è ugale a Cv + R (costante dei gas uguale a 8,31 J/(mol*K) )

questo deriva dal primo principio della termodinamica (sempre se l'hai fatto), in cui ti dice che

dU = dQ - dL

dU = n * Cv * dT

dQ = n * Ctr * dT dove Ctr varia a seconda della trasformazione

dL = P * dV

il tutto insieme diventa

n * Cv * dT = n * Cp * dT - P * dV (ho messo Cp perchè la trasformazione che stai considerando è a pressione costante)

P può essere scritto con l'ausilio della formula dei gas perfetti differenziata come:

P * dV + V * dP = n * R * dT

il termine V * dP = 0, perchè essendo una trasformazione a pressione costante non c'è variazione di pressione e quindi dP = 0, quindi

P*dV = n * R * dT

sostituisco questa nell'equazione di prima

n * Cv * dT = n * Cp * dT - n * R * dT

adesso puoi semplificare n e dT e trovi che

Cv = Cp - R

che di conseguenza puoi riscrivere (vista l'equazione) in

Cp = Cv + R

spero di esserti stata di aiuto :)

Se hai qualche dubbio fammi sapere ;)
maruzzella90
Rispondi Cita Salva
grazie sì ora mi è più chiaro! :)
plum
plum - Mito - 23902 Punti
Rispondi Cita Salva
ok, chiudo
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email