BlackAngel
BlackAngel - Genius - 2010 Punti
Salva

Ciao a tutti, sto studiando per i test universitari e non riesco a risolvere questo problemino... Potreste aiutarmi per favore??

Consideriamo un' asta in figura, rigida e di lunghezza L, che può ruotare liberamente attorno al punto O al quale è incernierata. L'asta rimane in equilibrio in posizione orizzontale sotto l'azione delle forze verticali P e Q. Il punto H, dove è applicata la forza P ha distanza 2L/3 dal punto O e distanza L/3 dall'altro estremo dove è invece applicata la forza Q. Quale delle seguenti relazioni può sussistere fra le intensità delle forze??
A) P=6N Q=4N
B) P=2N Q=1N
C)P=3N Q=3N
D)P=5N Q=4N
E)P=4N Q=3N

GrAzIe MiLLe pEr l'aIuTo...

ciampax
ciampax - Tutor - 29294 Punti
Salva

Si ma la figura? Le forze P e Q sono verticali verso l'alto o verso il basso?

Aggiunto 4 minuti più tardi:

Comunque, facendo un ragionamento "a occhio" direi che sono orientate in senso diverso (altrimenti l'asta si muoverebbe nella direzione in cui puntano entrambe). Se hai equilibrio, questo implica che i momenti meccanici delle forze si equilibrano (cioè il momento meccanico totale è nullo, e quindi l'asta non ruota). Questo implica che i due momenti sono uguali e pari a

[math]P\cdot \frac{2}{3}\cdot L=Q\cdot L[/math]

essendo
[math]OH=\frac{2}{3} L[/math]
il braccio della forza
[math]P[/math]
e
[math]L[/math]
il braccio della forza
[math]Q[/math]
. Si ha allora
[math]\frac{P}{Q}=\frac{3}{2}[/math]

e l'unica coppia che soddisfa tale rapporto è la A.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email