IllyIlly92
IllyIlly92 - Ominide - 3 Punti
Salva
Salve ragazzi, vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo esercizio. Fissato un riferimento cartesiano di uno spazio euclideo E di dimensione 2 si considerino la circonferenza C per i punti (1,0) (0,1) (1,1) ed il punto P della retta r: x-y-2=0 avente la distanza minima dal centro C di C. Individuare l'affermazione corretta.

P appartiene alla retta tangente a C in (0,0)
P appartiene alla retta tangente a C in (1,0)
P appartiene alla retta tangente a C in (0,1)
Ciascuna delle precedenti affermazioni è falsa.

Ho trovato l'equazione della circonferenza passante per i 3 punti ottenendo
x^2+y^2-x-y=0
Adesso come dovrei procedere?
davi02
davi02 - Sapiens Sapiens - 1079 Punti
Salva
Il centro della circonferenza è
[math]C = (1/2, 1/2)[/math]
e il punto
[math]P[/math]
di
[math]r[/math]
avente distanza minima da
[math]C[/math]
è
[math]P = (3/2, -1/2)[/math]
, trovato intersecando
[math]r[/math]
con la perpendicolare per
[math]C[/math]
a
[math]r[/math]
.
Le tangenti alla circonferenza in
[math](0,0)[/math]
,
[math](1,0)[/math]
,
[math](0,1)[/math]
hanno equazioni, rispettivamente,
[math]x+y = 0[/math]
,
[math]x-y-1 = 0[/math]
,
[math]x-y+1 = 0[/math]
, e nessuna delle tre contiene
[math]P[/math]
.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email