giovy95
giovy95 - Ominide - 35 Punti
Salva
Ranae vagantes liberis paludibus clamore magno regem petiere ab Iove,qui dissolutos vi compesceret pater deorum risit atque illis dedit parvum tigillum, missum quod subito vadi motu sonoque terruit pavidum Genus.Hoc mersum limo cum iaceret iutius forte una tacita profet e stagno caput et explorato rege cunctas evocat.

Vi prego aiutatemii è urgenteeeeee !!!! :hi :hi
Ar@s
Salva
Le rane, abituate a girare liberamente nei loro stagni, con gran chiasso domandarono a Giove un re che con la forza reprimesse la maniera sregolata di vivere. Il padre degli dèi rise e diede loro un piccolo travicello che, appena gettato, atterrì con il suo tonfo e con il movimento improvviso dell'acqua la pavida genia. Le rane rimasero immerse nel pantano per un bel po' di tempo; quand'ecco che una, senza fare rumore, tira su la testa dallo stagno e dopo avere esaminato il re, chiama fuori tutte le altre.

10 p. please!!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email