• Latino
  • Versioni di latino IV ginnasio

    closed post best answer
marylacorte
marylacorte - Erectus - 53 Punti
Salva
Ciao,potreste tradurmi queste versioni? Grazie a chi lo farà!
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100067 Punti
Salva
Emozioni troppo violente

I filosofi sostengono che gli uomini talvolta possono essere condotti verso la morte da un'eccessiva e inaspettata gioia. Raccontano infatti che Filippide, non sconosciuto scrittore di commedie, avendo vinto contro l'aspettativa in una gara di poeti e gioendo molto lietamente, morì improvvisamente durante quella gioia. Una storia simile è raccontata anche riguardo Diagora di Rodi. Infatti si dice che costui ebbe tre figli giovani, uno pugile, l'altro pancraziaste, il terzo lottatore e che li vide tutti vincitori e incoronati lo stesso giorno ad Olimpia. Avendo lì i tre giovani abbracciato il padre e posto le loro corone sul suo capo e, mentre il popolo, che si congratulava, lanciava fiori da ogni parte contro il tanto felice vecchio, dicono che lì, nello stadio, al cospetto del popolo e tra i baci e le braccia [= letteralmente: 'mani'] dei figli, morì.

Aggiunto 19 minuti più tardi:

La fanciulla Alcione mutata in uccello

Nei miti antichi leggiamo che Alcione, sorella di Sisifo, andò sposa a Ceice, che fu tra gli amici di Ercole. Poiché gli sciocchi coniugi si pavoneggiavano eccessivamente per il loro benessere e per i loro prosperi averi, erano soliti dire di essere più fortunati dei coniugi Giove e Giunone e che la loro condizione era più felice di quella degli dei. Tuttavia la loro sfrontatezza fu subito punita dagli dei. Infatti una notte, mentre Ceice navigava in mare, la moglie sognò che suo marito veniva sommerso dai flutti. Essendosi svegliata ed essendo oppressa da un grande timore, corse velocemente al mare e lì vide il corpo di Ceice sulla spiaggia. Allora fu spinta alla somma disperazione e l'infelice donna riempì tutto il cielo di urla, gridando che essa stessa, con la sua stupidità, era stata la causa della morte di lui [= del marito]. Il tanto grande dolore e le tante lacrime mossero a compassione gli animi degli dei, che ritennero di aver punito a sufficienza i due coniugi. Allora li trasformarono in alcioni.

Aggiunto 14 minuti più tardi:

Sbarco di Romani in Africa

Scipione, appena giunse al cospetto della terra, ordinò che si spiegassero le vele. Le navi erano spinte dal vento favorevole, ma all'improvviso si alzò la nebbia, a causa della quale fu preclusa la vista della terra e il vento, poiché era represso dalla nebbia, cessò. La notte, poi, rese ogni cosa più incerta: pertanto dai marinai furono gettate le ancore affinché le navi non cozzassero tra loro o non venissero spinte verso la terra. Quando si fece giorno di nuovo e la nebbia fu dissipata, tutti i litorali dell'Africa si mostrarono ai Romani. Scipione, avendo chiesto come fosse chiamato il vicino promontorio ed essendogli stato risposto che «è chiamato Pulcro», a gran voce disse: «Il presagio mi piace: si dirigano là le navi». La flotta si dirige là e tutte le truppe furono fatte sbarcare a terra. Poiché la flotta fu vista e il baccano dei soldati, che uscivano dalle navi, fu sentito, una grande paura sorse nelle città marittime e tutti gli abitantisi sparpagliavano in tutte le direzioni verso i campi per sfuggire ai nemici e cercare la salvezza con la fuga.



:hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email