• Latino
  • versione di virgilio S.O.S

    closed post
chimera
chimera - Habilis - 260 Punti
Rispondi Cita Salva
mi servirebbe la traduzione di una versione di virgilio ,precisamente GEORGICHE -libro II-VERSI 136-176!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!AIUTATEMI PLEASEEEEEEEEEE....ho guardato ank negli appunti del forum ma mancano proprio qst versi!!!aiutatemi xfavore sn disperata.1 bacione a tutti
aleio1
aleio1 - Mito - 18952 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco a lei madame:

Ma né la terra dei Medi, ricchissima di alberi, né l'ameno Gange e l'Ermo torbido per oro, non la Battriana né l'India e tutta l'Arabia Felice fertile per sabbie produttrici d'incenso potrebbero gareggiare coi pregi dell'Italia. Non tori spiranti fuochi dalle narici ararono questi luoghi per i denti dell'immane serpente da seminare, né una messe di uomini si alzò ispida di elmi e di aste fitte; ma messi rigogliose e il liquore Massico di Bacco riempiono; olivi e armenti grassi occupano. Di qui il cavallo da guerra si spinge a testa alta nella pianura; di qui, o Clitunno, bianche greggi e il toro, la più grande delle vittime, bagnati dal tuo sacro fiume, precedettero spesso i trionfi Romani ai templi degli dei. Qui (è) primavera perpetua e estate nei mesi estranei; il bestiame è gravido due volte, gli alberi fruttificano due volte. Ma le tigri rabbiose e il crudel seme dei leoni mancano, né l'aconito inganna i miseri raccoglitori, nè il serpente squamoso trascina smisurati giri per il terreno, ne si riavvolge a spira per tanto spazio. Aggiungi tante nobili città e opere artificiali, tante rocche edificate con la mano su rupi scoscese, e fiumi che scorrono ai piedi di antiche mura. O ricorderò io il mare, che bagna superiormente o quello che inferiormente? O così grandi laghi? Te, o Lario, il più grande, e te, o Benaco, che ti gonfi con flutti e con fremito marino? O ricorderò io i porti e le dighe aggiunte al lago Lucrino e il mare che si sdegna con stridori grandi, là dove l'acqua del porto Giulio risuona lungi dal mare che si riversa, e l'onda tempestosa del Tirreno si introduce nelle acque dell'Averno? Questa stessa mostrò ruscelli d'argento e miniere di rame nelle sue vene, e corse ricchissima di oro. Questa produsse una forte razza di uomini, i Marsi e la gioventù Sabina e i Liguri avvezzi agli stenti e i Volsci armati di spiedi, questa i Deci, i Mari e i grandi Camilli, gli Scipioni duri per la guerra, e te, o Cesare il più grande, che ora, già vincitore nelle estreme spiagge dell'Asia, tiene lontano l'imbelle Orientale dalle Romane rocche. Io ti saluto, o terra Saturnia, grande genitrice di messi, grande di uomini; io tratto a te cose di vanto antico e occupazione, osando schiudere le fonti sacre, e canto una poesia Ascrea per le città romane.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email