• Latino
  • versione di latino (51743)

    closed post best answer
marcodema
marcodema - Erectus - 50 Punti
Salva

in antiquis annalibus haec memoria de Sibyllinis libris prodita est. Olim anus hospita atque incognita ad Tarquinium Superbum regem venit, novem libros portans, quos esse dicebat ( che diceva fossero ) divina oracula. Venerat anus ut eos venundaret. Tarquinius rex pretium quaesivit. Tum mulier nimium atque immensum poposcit. Rex anum derisit, sicut deliram. Tum illa foculum coram cum igni opposuit, tres libros ex novem deussit et eodem pretio reliquos sex regi praebuit. Sed rursus Tarquinius multo magis (a maggior ragione) risit: sine dubio anus delirabat! Sed mulier ibidem statim tres alios libros exussit atque denuo placide regem monuit, ut tres reliquos eodem illo pretio emeret. Tum Tarquinius, ore iam serio atque attento animo, illos tres reliquos libros tandem emit. Anus discessit nec umquam postea visa est. Libros tres in sacrarium conditi sunt et "Sibyllini"appelati sunt; eos quasi oraculum quindecemviri consultant cum deorum voluntatem conoscere debent, ut de rei publicae rebus consilium capiant.

victorinox
victorinox - Genius - 2527 Punti
Salva
ecco, è leggermente diversa, ma il seso è quello

1 Negli antichi annali è tramandato questo avvenimento riguardo ai libri sibillini: 2 Una vecchia donna straniera e sconosciuta si presentò al cospetto del re Tarquinio il Superbo portando con sè nove libri, i quali diceva essere oracoli degli dei; li voleva mettere in vendita. 3 Tarquinio ne domandò il prezzo. La donna richiedeva un prezzo eccessivamente smisurato; 4 il re, credendo che la donna fosse pazza per l'età, la schernì. 5 Allora quella accese un piccolo focolaio davanti a tutti, bruciò tre dei nove libri, e chiese al re se qualcuno volesse comprare i sei libri rimanenti allo stesso prezzo. 6 Ma tarquinio rise maggiormente di ciò e disse che la donna stesse senza dubbio delirando. 7 Subito la donna bruciò altri tre libri, e tranquillamente chiedeva di nuovo al re se volesse comprare i tre libri rimanenti al medesimo prezzo. 8 Il re divenne ormai col volto serio e più interessato, capì che non doveva trascurare quella determinazione e confidenza, comprò i tre libri ad un prezzo non minore di quello che era stato chiesto per tutti e nove. 9 Ma quella donna ora allontanatasi da Tarquinio in seguito non fu mai più vista in quel luogo. 10 I tre libri riposti nel sacrario sono detti ''Sibillini''; 11 ad essi i decemviri si rivolgono quasi come un oracolo, quando gli dei immortali devono essere consultati pubblicamente.

fonte: http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20070511102244AAxPveI

ciao marcodema :hi :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email