dreaderz
dreaderz - Habilis - 222 Punti
Salva
Salve a tutti, mi servirebbe la traduzione di questa versione.
Grazie in anticipo :hi
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100067 Punti
Salva
Il dolore per la morte della figlia


In io verità, o Servio, vorrei, come scrivi, che tu fossi stato presente nella mia gravissima sciagura; quanto, infatti, avresti potuto aiutarmi con la tua presenza consolando[mi] e soffrendo quasi allo stesso modo [mio], lo capisco facilmente dal fatto che, lette le tue lettere, ho trovato alquanto sollievo. Infatti sia [mi] hai scritto cose tali da poter alleviare il [mio] lutto, sia, consolando[mi], hai dimostrato tu stesso un grande dolore dell'animo. Tuttavia il tuo Servio ha dimostrato, con tutte le gentilezze, che in quel momento poterono essere accordate, sia quanto egli mi stimasse, sia di ritenere che tale suo comportamento nei miei confronti sarebbe stato gradito a te. [...] Mi consola non solo il tuo discorso e la partecipazione del dolore, ma anche il parere autorevole; credo infatti sia vergognoso che io non sopporti la mia disgrazia così come tu, dotato di una tale saggezza, ritieni debba essere sopportato. Ma talvolta sono angosciato e a stento resisto al dolore, poiché mi mancano quei conforti che agli altri, dei quali mi pongo innanzi gli esempi, in una simile circostanza non mancarono.



:hi
testudo
testudo - Sapiens - 331 Punti
Salva
Cicerone a Servio SulpicIo Rufo

Io in verità, , Servio, vorrei, come scrivi, che tu fossi stato con me nella mia gravissima disgrazia; con la tua presenza infatti quanto avresti potuto aiutarmi confortandomi e soffrendo quasi con me, lo capisco facilmente dal fatto che, lette le tue lettere, ho trovato alquanto sollievo. Infatti sia ( mi) hai scritto parole tali da poter alleviare il mio lutto, sia hai dimostrato tu stesso consolandomi un grande dolore dell'animo.


Sono riuscita a farne solo un pezzettino perche' sto cucinando il pranzo! Spero di avere tempo per concluderla, ciao!
testudo
testudo - Sapiens - 331 Punti
Salva
Tuo (figlio) Servio tuttavia con tutte le premure, che potevano essere offerte in quel momento, dimostrò sia quanto grande considerazione avesse per me, sia di sapere quanto pensasse che questi gesti nei miei confronti ti sarebbero stati graditi. Ma mi confortano non solo la tua conversazione e la (tua )partecipazione al mio tormento, ma anche la (tua)forza; credo infatti che sia vergognoso che io non sopporti il mio lutto come tu, così ricco di saggezza, ritieni che vada sopportato.
Ma talvolta sono oppresso e a mala pena resisto al dolore, poiché mi mancano quelle consolazioni, che alle altre persone - di cui porto a me stesso gli esempi - in una situazione simile non mancarono.


ciao!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email