• Latino
  • Una vittoria difficile versione latino

    closed post
Frency998
Frency998 - Ominide - 11 Punti
Salva
Vi prego qualcuno mi aiuta con questa versionee?
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100044 Punti
Salva
E dove sarebbe, scusa?
Frency998
Frency998 - Ominide - 11 Punti
Salva
Crassus, Caesaris legatus, postquam in Aquitania Sotiates vicerat, in fines Vocatium et Tarusatium contendit. Tum barbari copias parare coeperunt etiamque auxilia ex Hispaniae civitatibus arcessivērunt : sic hostium numerus in dies ( di giorno in giorno ) augebatur. Cum crassus sua castra apud hostium castra posuit , ii ( nom.: quelli ) cotidie excursiones faciebant, vias intercludebant , commeatus ( acc. Plur. ) prohibebant. Tum Crassus, etiam si propter suorum militum exiguitatem in castris manēre et proelium differre malebat, proelio decertare statuit. Itaque prima luce copias e castris eduxit et ante hostium castra aciem instruxit. Interea Galli, quia Romanorum deditionem sine vulnere ob militum cibariorumque inopiam expectabant, arma sumere haesitabant neque e castris exibant. Hostium cunctatio vim animumque Romanorum auxit: sine mora proelium commiserunt, vallum munitionesque occupavērunt, portā decumanā parum munita in castra iniērunt atque defensores interfecerunt. Galli territi arma abiecērunt et fugā salutem petivērunt.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100044 Punti
Salva
Crasso, luogotenente di Cesare, dopo aver sconfitto i Soziati in Aquitania, si diresse nei territori dei Vocati e dei Tarusati. Allora i barbari iniziarono a preparare truppe e mandarono a chiamare anche truppe ausiliarie dalle popolazioni della Spagna: così il numero dei nemici era accresciuto di giorno in giorno. Quando Crasso pose il suo accampamento vicino a quello dei nemici, quelli ogni giorno facevano scorrerie, bloccavano le strade, impedivano il vettovagliamento. Allora Crasso, anche se preferiva restare nell'accampamento per lo scarso numero dei suoi soldati e rimandare la battaglia, decise di combattere. E così all'alba condusse le truppe fuori dell'accampamento e schierò l'esercito davanti all'accampamento dei nemici. Nel frattempo i Galli, poiché aspettavano la capitolazione dei Romani senza danno a causa della scarsezza di viveri e soldati, esitavano a prendere le armi e non uscivano dall'accampamento. L'esitazione dei nemici accrebbe la forza e il coraggio dei Romani: senza indugio intrapresero il combattimento, occuparono il vallo e le fortificazioni, entrarono nell'accampamento poco munito dalla porta decumana e uccisero i difensori. I Galli, spaventati, gettarono le armi e cercarono la salvezza con la fuga.



:hi
Frency998
Frency998 - Ominide - 11 Punti
Salva
Graziee ❤️❤️
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100044 Punti
Salva
Di niente :D
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email