• Latino
  • Traduzione dal latino all'italiano?

    closed post best answer
giulia.lovaglio.5
giulia.lovaglio.5 - Ominide - 35 Punti
Salva

Ragazzi, mi aiutate a tradurre dal latino all'italiano queste tre piccole versioni? Grazie in anticipo a chi lo farà, siete gentilissimi! :)

Saturno

Graeci et Romani colebant deos et deas. Deorum dominum putabant Uranum, qui ("il quaale" ) mundi imperium regebat. Dea Terra et deus Uranus Saturnum generant. Auxilio Terrae Saturnus Urano regnum tollit, sed postea filius ex caelo pellit Saturnum, qui in Italiam venit et apud lanum, Latii tyrannum, vivit. Ibi incolae benigne Saturnum recipiunt et deus viros in agris dispersos in unum locum congregat, vitae disciplinam populis dat et domicilia ostendit.

Lapus et agnus

In silva saevus lupus et agnus vivebant. Agnus periculum ignorabat et apud rivum aquam hauriebat sub umbra fagi. Lupus agnum videt et furtim ad agnum appropinquat. Tum agnus extimescit, fugit et auxilium vocat sed lupus currit et praedam adripit. Agnus plorat et flet sed auxilium non invenit. Lupus, famelicus, agnum devorat. Tamen saevus lupus poenam raddet: agricolae accurrunt et beluam necant.

Gli schiavi

Multi servi patriciis Romanis sunt: famuli agros colunt et in negotiis dominos adiuvant. Interdum servi docti magistri liberorum familiae sunt. Domini servos comparant in bellis et magno vel parvo (magno ... parvo: "alto ... basso" ) pretio in foro emunt. Domini saepe servos puniunt, etiamsi ("anche se" ) non peccant, atque flagellis caedunt. Romae Annaeo Senecae philosopho erant multi servi cum quibus ("con i quali" ) clementer agebat.

ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100046 Punti
Salva

Saturno

I Greci e i Romani veneravano dei e dee. Ritenevano il sovrano degli dei Urano, il quale reggeva il governo del mondo. La dea Terra e il dio Urano generano Saturno. Con l'aiuto della Terra, Saturno sottrae il potere a Urano, ma in seguito il figlio caccia dal cielo Saturno, che si reca in Italia e vive presso Giano, tiranno del Lazio. Lì gli abitanti accolgono benevolmente Saturno e il dio raduna gli uomini sparsi nei campi in un solo luogo, dà ai popoli una regola di vita e mostra le abitazioni.


Lupus et agnus

Nel bosco vivevano un lupo feroce e un agnello. L'agnello ignorava il pericolo e presso un ruscello beveva l'acqua sotto l'ombra di un faggio. Il lupo vede l'agnello e furtivamente gli si avvicina. Allora l'agnello si spaventa, fugge e invoca aiuto, ma il lupo corre e afferra la preda. L'agnello si lamenta e piange ma non trova aiuto. Il lupo, affamato, divora l'agnello. Tuttavia il feroce lupo pagherà il fio: i contadini accorrono e uccidono l'animale.


Gli schiavi

I nobili Romani hanno molti schiavi: gli schiavi coltivano i campi e aiutano i padroni nelle faccende. Talvolta gli schiavi dotti sono i maestri dei figli di famiglia. I padroni si procurano gli schiavi nelle guerre e li comprano nel foro ad un prezzo alto o basso. I padroni spesso puniscono gli schiavi, anche se non sbagliano, e li percuotono con i bastoni. A Roma il filosofo Anneo Seneca aveva molti schiavi con i quali si comportava con clemenza.

:hi

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email