marigio007
marigio007 - Sapiens Sapiens - 1071 Punti
Salva
tradurre

tum caeninenses, antemnates, crustumini,sabini,fidenates,veientes victi sunt.post romuli mortem senatores impreverunt. postea numa pompilius rex nullum bellum gessit, sed civitati profuit. nam leges moresque romanis constituit, annum descripsit in decem menses et infinita romae sacra ac templa aedificavit, donec,senex morbo decessit.
numae successit tullus hostilius, qui bella reparavit,albanos vicit, veientes et fidenates bello superavit.urbs ampliata est, quia tullus caelium montem adiecit.postaquam diu regnavit, fulmine ictus est et cum domo sua arsit
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100043 Punti
Salva
Allora i Ceninensi, gli Antemnati, i Crustumini, i Sabini, i Fidenati e i Veienti furono sconfitt. Dopo la morte di Romolo governarono i senatori. In seguito il re Numa Pompilio non combatté nessuna guerra, ma giovò alla città. Infatti istituì leggi e costumi per i Romani, divise l'anno in dieci mesi e costruì a Roma tantissimi templi, finché, anziano, morì di malattia. A Numa successe Tullo Ostilio, che rinnovò le guerre, vinse gli Albani, sconfisse in guerra i Veienti e i Fidenati. La città fu ampliata, poiché Tullo annesse il colle Celio. Dopo aver regnato a lungo, fu colpito da un fulmine e arse con la sua casa.


:hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email