• Latino
  • tradurre le frasi 561la

    closed post best answer
marigio007
marigio007 - Sapiens Sapiens - 1071 Punti
Salva

tradurre

1 non voluntate nostra ruri per tot menses obsidionis manebamus : ab hostibus enim retinebamur
2 si caesar nequam hominem audacemque cognoscit, in familiaritatem libenter recipit
3 cicero, rem publicam a Catlinae coniuratione servans, "pater patriae" a civibus appellatur
4 iurisiurandi verba a magistratibus magna voce concipiebantur
5 discordia civium perniciei causa rebus publicis est
6 a militibus nostris, consulis iussu, oppidum capitur et hostes omnes venum dantur
7 marius cum suis clientibus, quia nefas est in rebus adversis deserere patronos, longe ab urbe fugiebat
8 consul sua sponte equum capit es se in hostium turbam concit (se....conicere:gettarsi)
9 si vectigalia non augebitis, facile rem publicam et commoda vestra administrabitis
10 plato, die ambulans in cupressetis et in spatiis silvestribus, de institutis rerum publicarum et de legibus disputabat

ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100043 Punti
Salva

1. Non voluntate nostra ruri per tot menses obsidionis manebamus: ab hostibus enim retinebamur.
- Non per nostra volontà restavamo in campagna durante i così tanti mesi d'assedio: infatti eravamo trattenuti dai nemici.

2. Si Caesar nequam hominem audacemque cognoscit, in familiaritatem libenter recipit.
- Se Cesare conosce un uomo malvagio e audace, lo accoglie volentieri in amicizia.

3. Cicero, rem publicam a Catilinae coniuratione servans, "pater patriae" a civibus appellatur.
- Cicerone, salvando la repubblica dalla congiura di Catilina, viene chiamato "padre della patria" dai concittadini.

4. Iurisiurandi verba a magistratibus magna voce concipiebantur.
- Le parole del giuramento erano pronunciate dai magistrati a voce alta.

5. Discordia civium perniciei causa rebus publicis est.
- La discordia tra i cittadini è causa di rovina per gli interessi dello Stato.

6. A militibus nostris, consulis iussu, oppidum capitur et hostes omnes venum dantur.
- Dai nostri soldati, per ordine del console, la città viene conquistata e tutti i nemici sono messi in vendita.

7. Marius cum suis clientibus, quia nefas est in rebus adversis deserere patronos, longe ab urbe fugiebat.
- Mario fuggiva lontano dalla città assieme ai suoi clienti, poiché non si può abbandonare i patroni nelle circostanze avverse.

8. Consul sua sponte equum capit et se in hostium turbam concit (se....conicere:gettarsi).
- Il console prende un cavallo di propria iniziativa e si getta contro la moltitudine di nemici.

9. Si vectigalia non augebitis, facile rem publicam et commoda vestra administrabitis.
- Se non aumenterete le tasse, amministrerete con facilità lo Stato e i vostri interessi.

10. Plato, die ambulans in cupressetis et in spatiis silvestribus, de institutis rerum publicarum et de legibus disputabat.
- Platone [die?? Controlla], passeggiando nei cipresseti e negli spazi boscosi, discuteva delle istituzioni e delle leggi degli Stati.

:hi

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email