marigio007
marigio007 - Sapiens Sapiens - 1071 Punti
Salva
tradurre

interdum(talvolta) magnae divitiae honestis viris noxiae sunt
per galliam in hispaniam properabimus ac munia oppida videbimus
per teatrum pelagus diu(a lungo) scaphis errabatis
legati in sacrum templum intrant atque aurea cratera deo a romanis donatur
rubri vini dona, Bacche, agricolis dabis
cornigerorum caprorum sacrificia Neptuno grata erat
saturis conviviis invisa est ciborum copia
aegrotorum morbi herbis a medicis curabantur
vulgus non semper(non sempre) philosophorum praeceptis parebit
romae, in aris vestae sacris, flammam deae gratam assiduae servabant matronae
in campania sumptuosae erant villae; villae a dominis pulchris statuis ornabantur
dominus per servos amicis mensas parat
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100066 Punti
Salva
1. Interdum magnae divitiae honestis viris noxiae sunt.
- Talvolta una grande ricchezza è dannosa per gli uomini onesti.

2. Per Galliam in Hispaniam properabimus ac munita oppida videbimus.
- Ci affretteremo verso la Spagna attraverso la Gallia e vedremo città fortificate.

3. Per tetrum pelagus diu scaphis errabatis.
- Erravate a lungo con le imbarcazioni per il tetro mare.

4. Legati in sacrum templum intrant atque aurea cratera deo a Romanis donatur.
- I luogotenenti entrano nel tempio sacro e dai Romani viene donato al dio un vaso d'oro.

5. Rubri vini dona, Bacche, agricolis dabis.
- O Bacco, concederai ai contadini i doni del vino rosso.

6. Cornigerorum caprorum sacrificia Neptuno grata erat.
- I sacrifici dei cornuti caproni erano graditi a Nettuno.

7. Saturis conviviis invisa est ciborum copia.
- Una gran quantità di cibi è invisa ai convitati sazi.

8. Aegrotorum morbi herbis a medicis curabantur.
- Le malattie dei malati saranno curate dai medici con le erbe.

9. Vulgus non semper philosophorum praeceptis parebit.
- Il popolo non sempre obbedirà ai precetti dei filosofi.

10. Romae, in aris Vestae sacris, flammam deae gratam assiduae servabant matronae.
- A Roma, sugli altari sacri di Vesta, le matrone assidue preservavano il fuoco gradito alla dea.

11. In Campania sumptuosae erant villae; villae a dominis pulchris statuis ornabantur.
- In Campania c'erano ville sontuose; le ville erano adornate dai padroni con belle statue.

12. Dominus per servos amicis mensas parat.
- Il padrone prepara le mense agli amici per mezzo di servi.



:hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email