• Latino
  • Spiegazione di una frase...

    closed post
iverie
iverie - Ominide - 27 Punti
Salva

Allora, ciao a tutti... Questa e` la frase:
Hostes ubi et de expugnando oppido et de flumine transeundo spem se fefellisse intellexerunt -
Viene da il De Bello Gallico libro 2, capitolo 10

Io ho tradotto:
Quando i nemici si resero conto di aver deluso la speranza di espugnare la citta` e di passare il fiume -

Il che ha un po' senso, ma di sicuro non e` la traduzione giusta.

Ora, perche` "fefellisse"? E` un infinito perfetto a quanto ne so... Perche` usa proprio questo tempo? La traduzione che gli ho dato io, secondo voi e` giusta? (deludere). Cosa mettereste voi?

Per di piu` vorrei sapere perche` usa un infinito perfetto... Grazie :)

ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100934 Punti
Salva

Appena i nemici capirono di aver perso la speranza di espugnare la città e di attraversare il fiume

Intellexerunt introduce una infinitiva,infatti fefellisse è un infinito perfetto che indica anteriorità dell'azione rispetto alla principale (retta da intellexerunt)

iverie
iverie - Ominide - 27 Punti
Salva
Credo di aver capito, grazie mille per la risposta :)
Ora mi ripasso bene bene le infinitive :/
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email