• Latino
  • ragazzi mi sevirebbero qst versioni mi potete aiutare grazie

    closed post
italocca
italocca - Genius - 16560 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie paraskeuazo...ci aiutiamo a vicenda:)
Thesuperman91
Thesuperman91 - Sapiens Sapiens - 1670 Punti
Rispondi Cita Salva
........si si.......anche xke io dopo 3 o 4 versioni fatte da sl esplodo.....faccio strage di neuroni n testa....cmq passate da bose
italocca
italocca - Genius - 16560 Punti
Rispondi Cita Salva
ok
santiagu
santiagu - Sapiens - 530 Punti
Rispondi Cita Salva
paraskeuazo hai letto il mio pm??
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74903 Punti
Rispondi Cita Salva
Io nn ho ricevuto proprio nulla :con
santiagu
santiagu - Sapiens - 530 Punti
Rispondi Cita Salva

ti volevo dire ke se daa qst sito potevo anke tradurre versioni dall italiano al latino..

alkalewi
alkalewi - Genius - 6460 Punti
Rispondi Cita Salva
Non sono in molti che lo fanno
santiagu
santiagu - Sapiens - 530 Punti
Rispondi Cita Salva

e ki è ke mi sa tradurre qst?penso ke se traducono qll in latino qst qua dovrebbero essere nieente confronto alle altre...

Gli spettacoli circensi

Gli antichi Romani amavano moltissimo gli spettacoli del circo, dove i gladiatori tra loro' gareggiavano con spade o combattevano contro belve ferocissime con spiedi e reti. Nel circo inoltre vi erano molto spesso corse di carri. Prima dell'inizio dei giochi e delle corse, una lieta folla di citta¬dini sedeva sui gradini e riempiva il circo con grande frastuono. Il suono delle tube annunziava l'inizio delle corse e dei giochi.

Porto Giulio

Nel golfo di Baia, di fronte alla città di Pozzuoli, vi sono i laghi Averno e Lucrino. Una volta nei laghi c'era grande abbondanza di pesci. La pesca infatti forniva grandissimi guadagni ai pescatori e agli imprenditori e grandi rendite all'erario. Ma spesso i flutti del mare, con violento impeto, irrompevano nei laghi e uccidevano i pesci. Pertanto.i flutti procuravano ingenti danni agli imprenditori. Gli imprenditori esposero al senato la grave perdita. Subito Giulio Cesare, per ordine del senato e con spesa pubblica, con grandissime dighe separò il mare dai laghi. Così di nuovo vi fu grande abbondanza di pesci nei laghi e i flutti del mare non furono più molesti. I Romani chiamarono (quel) luogo Porto Giulio.

Una catastrofe naturale: l'eruzione del 79 d.C.

Il Vesuvio causava grandissimo timore nell'animo di tutti gli abitanti di Napoli. Una volta improvvisamente vomitò prima fumo nero e densissi¬mo, poi lapilli e una grande abbondanza di cenere. Gli abitanti dei vil¬laggi con immensa paura abbandonarono le case. Fuggirono con i fami¬liari e con i servi verso la riva del mare. Solo pochissimi si salvarono', infatti la maggior parte morì a causa dei lapilli o soffocò a causa della cenere. Pochi furono i supersiti. Dopo l'eruzione del Vesuvio gli abitanti tornarono nei villaggi: non c'era più nulla2.

paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74903 Punti
Rispondi Cita Salva
santiagu:
penso ke se traducono qll in latino qst qua dovrebbero essere nieente confronto alle altre...

eheh peccato ke nn sia così, tradurre dall'italiano è moolto + difficile e in pochi lo sanno fare bene
santiagu
santiagu - Sapiens - 530 Punti
Rispondi Cita Salva

:hiallora le versioni sono:
Crasso
Tradunt Crassum foedus et amicitiam cum Caesare Pompeioque patra¬visse atque imperium Orientis regionum obtinuisset. Plurimas ac magni¬ficentissimas villas et domos Romae habebat, sed maiores divitias sum¬mopere optabat. Ideo contra Persas, ditissimas ex omnibus gentibus, exercitum duxit. Romanae legiones complures victorias reportaverunt magis virtute militum quam ducis peritia. Sed Persarum rex, callidior quam fortior, amicorum consilio Romanum exercitum in insidias adduxit. Cruentissimum tunc proelium fuit. Crassus quoque inter con¬fertissimas hostium manus vitam amisit.

I re persiani
Tradunt Cyrum et Darium, Persarum reges, excellentissimos fuisse. Prior horumt plurimas nationes bello subegit, Darius frustra Graeciam debel¬lare temptavit et senex decessit. Tres sunt praeterea reges eiusdem2 gen¬tis Xerses et duo Artaxerxes, Macrochir cognomine et Mnemon. Xerses illustrissimus est quia maximis exercitibus terra marique bellum cum Graecis pugnavit. Macrochir habet praecipuam laudem amplissimae pulcherrimaeque corporis formae: nam nullus Perses fuit fortior quam Macrochir. Mnemon autem iustitiae fama floruit: in eo3 pietas major quam vis fuit, ut`t pluribus in rebus demonstravit.
(da Cornelio Nepote


Se qualcuno me le può tradurre sarei veramente felice però se sto kiedendo troppo ditemelo ke la finisco...grazie

Pagine: 12

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email