• Latino
  • Prop. Finali-Completive

    closed post best answer
Shiruba
Shiruba - Eliminato - 65 Punti
Salva
Buongiorno a tutti,potreste aiutarmi a scrivere i paradigmi e a fare l'analisi delle forme verbali della versione?(fino al segno)E potreste aiutarmi a svolgere questi tre esercizi,per favore?Grazie.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100066 Punti
Salva

Paradigmi

- fuit: da sum, es, fui, esse; modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona singolare

- praeerat: da praesum, praees, praefui, praeesse; modo: indicativo, tempo: imperfetto, 3^ persona singolare

- corrumpit: da corrumpo, corrumpis, corrupi, corruptum, currumpere (III); modo: indicativo, tempo: presente, 3^ persona singolare

- accipiat: da accipio, accipis, accepi, acceptum, accipere (III); modo: congiuntivo, tempo: presente, 3^ persona singolare

- petitum: da peto, petis, petivi, petitum, petere (III); modo: supino

- ierat: da eo, is, ivi, itum, ire; modo: indicativo, tempo: piuccheperfetto, 3^ persona singolare

- accepti: vedi paradigma 'accipio' sopra; modo: participio, tempo: perfetto

- obrutam: da obruo, obruis, obrui, obrutum, obruere (III); modo: participio, tempo: perfetto

- necavere: da neco, necas, necavi, necatum, necare (I); è la forma contratta di 'necaverunt', quindi, modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona plurale

- putarent: da puto, putas, putavi, putatum, putare (I); modo: congiuntivo, tempo: imperfetto, 3^ persona plurale

- tenuere: da teneo, tenes, tenui, tentum, tenere (II); è la forma contratta di 'tenuerunt', quindi, modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona plurale

- instructus est: da instruo, instruis, instruxi, instructum, instruere (III); modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona singolare, diatesi passiva

- ciebant: da cieo, cies, civi, citum, ciere (II); modo: indicativo, tempo: imperfetto, 3^ persona plurale

- sustinebat: da sustineo, sustines, sustinui, sustentum, sustinere (II); modo: indicativo, tempo: imperfetto, 3^ persona singolare

- cecidit: da cado, cadis, cecidi, cadere (III); modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona singolare

- inclinatur: da inclino, inclinas, inclinavi, inclinatum, inclinare (I); modo: indicativo, tempo: presente, 3^ persona singolare, diatesi passiva

- fusa est: da fundo, fundis, fudi, fusum, fundere (III); modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona singolare, diatesi passiva

- tollens: da tollo, tollis, sustuli, sublatum, tollere (III); modo: participio, tempo: presente

- dixit: da dico, dicis, dixi, dictum, dicere (III); modo: indicativo, tempo: perfetto, 3^ persona singolare

- ieci: da iacio, iacis, ieci, iactum, iacere (III); modo: indicativo, tempo: perfetto, 1^ persona singolare

- habent: da habeo, habes, haui, habitum, habere (II); modo: indicativo, tempo: presente, 3^ persona singolare

- tendunt: da tendo, tendis, tetendi, tentum, tendere (III); modo: indicativo, tempo: presente, 3^ persona plurale

- arce: da arceo, arces, arcui, arcere (III); modo: imperativo, tempo: presente, 2^ persona singolare

- deme: da demo, demis, dempsi, demptum, demere (III); modo: imperativo, tempo: presente, 2^ persona singolare

- siste: da sisto, sistis, stiti, statum, sistere (III); modo: imperativo, tempo: presente, 2^ persona singolare

- voveo: da voveo, voves, vovi, votum, vovere (II); modo: indicativo, tempo: presente, 1^ persona singolare

- sit: da sum, es, fui, esse; modo: congiuntivo, tempo: presente, 3^ persona singolare

- servatam esse: da servo, servas, servavi, servatum, servare (I); modo: infinito, tempo: perfetto, diatesi passiva

Aggiunto 16 minuti più tardi:

Esercizio n.13

1. Dux milites hortatus est ut acriter pugnarent.
- Il comandante esortò i soldati a combattere con ardore.

2. Postulo a te ut mihi pecuniam reddas.
- Ti chiedo di restituirmi il denaro.

3. Rex per litteras a consule petivit ut auxilia ad se mitteret.
- Il re tramite lettera chiese al console che gli mandasse rinforzi.

4. Consul impetrat a senatu ut collegam sibi auxilio mittat.
- Il console ottiene dal senato che gli mandi un collega in aiuto.

5. Rex consuli persuasit ut ab urbe accerserentur legati.
- Il re convinse il console che si chiamassero i luogotenenti dalla città.

6. Decrevit senatus uti consul dilectum haberet.
- Il senato stabilì che il console tenesse il reclutamento.

7. Caesar legatos hortatur ut ad castra revertantur.
- Cesare esorta i luogotenenti a tornare all'accampamento.

8. Virtus efficit ne miser sis.
- Il valore fa in modo che tu non sia sventurato.

9. Nautae statuerunt ut naves conscenderent.
- I marinai decisero di imbarcarsi.

10. Milites cupiunt et optant ut acriter pugnent.
- I soldati desiderano e chiedono di combattere accanitamente.

11. Optemus ut hostes profligemus.
- Cerchiamo di sconfiggere i nemici.

12. Mater me dehortatur ne bellum faciam.
- La madre mi dissuade dal fare la guerra.

13. Concedo tibi ut loquaris.
- Ti permetto di parlare.

14. Proditor nitebatur ut sensus suos penitus abderet.
- Il traditore cercava di nascondere all'interno di sé i propri pensieri.

15. Aegre impetratum a tribunis ut bellum praeverti sinerent.
- Con fatica si ottenne dai tribuni che lasciassero che si anteponesse la guerra.

16. Hostes postulant ut sint indutiae.
- I nemici chiedono che vi sia una tregua.

17. Ardeo incredibili cupiditate ut te videam.
- Ardo dall'incredibile desiderio di vederti.

18. Necesse est ut dux signum det.
- È necessario che il comandante dia il segnale.

Aggiunto 8 minuti più tardi:

Esercizio n.14

1. Decernitur ut bellum extemplo Aetoli cum Philippo gerant.
- Si ordina che gli Etoli facciano subito guerra con Filippo.

2. Milites strenue pugnabant ut coniuges liberosque servitute liberarent.
- I soldati combattevano strenuamente per liberare le mogli e i figli dalla schiavitù.

3. Caesar legatum monet ut pristinam virtutem retineat.
- Cesare esorta il luogotenente a conservare l'antico valore.

4. Massilienses naves longas expediunt. Multa parva navigia addunt, ut multitudine nostra classis terreatur.
- I Marsigliesi allestiscono navi da guerra. Aggiungono molte piccole imbarcazioni, affinché la nostra flotta sia spaventata dalla gran quantità.

5. Philippus, Macedonum rex, apud Chaeroneam aciem instruxit ut totam Graeciam occuparet.
- Filippo, re dei Macedoni, schierò l'esercito presso Cheronea per occupare l'intera Grecia.

6. Caesar primus omnium instituit ut tam senatus quam populi diurna acta publicarentur.
- Cesare, primo tra tutti, stabilì che venissero resi pubblici gli atti giornalieri tanto del senato quanto del popolo.


1 = è volitiva, in quanto è introdotta dal verbo 'decernitur', che è un verbo di comando.

2 = è finale, in quanto indica il fine dell'azione espressa nella reggente.

3 = è volitiva, in quanto è introdotta dal verbo 'moneo', che è un verbo di esortazione che generalmente introduce queste proposizioni.

4 = è finale (la motivazione è la stessa della 2)

5 = è finale

6 = è volitiva

Aggiunto 13 minuti più tardi:

Esercizio n.15

1. Consul petiit a legatis ut captivos mitterent ad se in Thessaliam.
- Il console chiese ai luogotenenti che gli mandassero i prigionieri in Tessaglia.

2. Hostes a consule impetraverunt ut indutias daret.
- I nemici ottennero dal console che concedesse una tregua.

3. Senatus Romae decrevit ut praetor litteras ad consules mitteret.
- Il senato di Roma stabilì che il pretore inviasse una lettera ai consoli.

4. Dux suis imperavit ut tela in hostes reicerent.
- Il comandante ordinò ai suoi di rilanciare i dardi contro i nemici.

5. Imperator milites hortatus est ut hostium impetum sustinerent.

6. Consules edixerunt ut per totam Italiam triduum supplicatio et feriae essent.
- I consoli proclamarono che per tutta l'Italia ci fosse una preghiera pubblica e giorni festivi per tre giorni.

7. Consul regionibus permisit ut praesidia armata in finibus extremis haberent.
- Il console concesse alle regioni di avere presidi armati nei territori più lontani.

8. Caesar adhortatur milites ne necessario tempore itineris labore permoveantur.
- Cesare esorta i soldati a non scoraggiarsi per la fatica della marcia in una situazione critica.

9. Caesar suos hortatur ut spem omnem in virtutem reponant.
- Cesare esorta i suoi a riporre ogni speranza nel valore.

10. Oppidani obsecrant ut dux sibi praesidium mittat.
- I cittadini supplicano che il comandanti mandi loro una guarnigione.

Pinchbeck
Pinchbeck - Moderatore - 5115 Punti
Salva
ortum (fuit): da orior, modo Indicativo, tempo perfetto, terza persona singolare, deponente
fuit: da sum, coniugazione propria, modo Indicativo, tempo perfetto, terza persona singolare
praeerat: da praesum, coniugazione propria, modo Indicativo, tempo imperfetto, terza persona singolare
corrumpit: da corrumpo, terza coniugazione, modo Indicativo, tempo presente, terza persona singolare
accipiat: da accipio, terza coniugazione, modo Congiuntivo, tempo presente, terza persona singolare
petitum: da peto, terza coniugazione, modo Supino
ierat: da eo, quarta coniugazione, modo Indicativo, tempo piccheperfetto, terza persona singolare
accepti: da accipio, terza coniugazione, modo Participio, tempo perfetto, nominativo plurale maschile
necavere: da neco, modo Indicativo, tempo perfetto, terza persona plurale
captam: da capio, terza coniugazione, modo Participio, tempo perfetto, accusativo singolare femminile
putarent: da puto, terza coniugazione, modo Congiuntivo, tempo imperfetto terza persona plurale
tenuere: da teneo, seconda coniugazione, modo Indicativo, tempo perfetto, terza persona plurale
instructus est: da instruo, terza coniugazione, modo Indicativo, tempo perfetto, terza persona singolare, passivo
ciebant: da cio, quarta coniugazione, modo Indicativo, tempo impefetto, terza persona plurale
Shiruba
Shiruba - Eliminato - 65 Punti
Salva
Grazie mille a tutte e due.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gioinuso

Gioinuso Geek 155 Punti

VIP
Registrati via email