• Latino
  • il ritrovamento del codice di quintiliano

    closed post
serensesy
serensesy - Ominide - 42 Punti
Salva
fortuna quaedam fiut cum sua tum maxime nostra, ut cum essemus constantiae ociosi cupido incesserat videndi eius loci uo ille reclusus tenebatur
victorinox
victorinox - Genius - 2527 Punti
Salva

ecco a te!!
ma vuoi solo quella frase?
La fortuna fu dalla sua, ma anche dalla nostra: mentre ero in ozio a Costanza mi venne voglia di vedere il luogo in cui era tenuto recluso

se ti serve tutta ecco come continua:
Vicino a questa città c’è infatti un monastero di San Gallo, a circa venti miglia. E così andai lì per rilassarmi e al tempo stesso per vedere i libri, di cui si diceva che vi fosse un gran numero. E là, in una gran massa di codici, che sarebbe lungo elencare, ho trovato Quintiliano ancora sano e salvo, anche se pieno di muffa e di polvere. Quei libri infatti non erano in biblioteca, come la loro dignità richiedeva, ma quasi in uno svaventosissimo e oscuro carcere, dove non si caccerebbero nemmeno i condannati a morte. E io so per certo che chi andasse, per amore dei padri, ad esplorare gli ergastoli che racchiudono questi uomini, si renderebbe conto che una simile sorte è toccata a molti su cui ormai si dispera.

fonte: http://www.italica.rai.it/rinascimento/traduzioni/guarino1.htm
ciao serensesy :hi :hi

se ti serve altro.. chiedi pure xD

Aggiunto 29 minuti più tardi:

e questa che ti serve?

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email