• Latino
  • Il cavallo superbo e l'asino

    closed post
Darkgirl03
Darkgirl03 - Ominide - 2 Punti
Salva

Raga aiutooooo
Versione di latino per domani

Primo vespere equus magnus et superbus currebat in via et vidit asinum fessum qui magna sarcina laborabat. Recede - dixit - ego magnus clarusque equus sum, tu parvus et stultus asellus es.>> Recessit asinus et tacuit. Aliquot post menses a domino equus labore fessus missus est ad villam, ubi fimum deposuit quod ab agricolis excipiebatur. Videt equum asinus, qui didit :<< Ubi superbia tua est? Vita tua mala miseraque est, libertam non habes, dominus te non curat, solus es nec comites habes>>. Fabula monet : fortuna varia est; superbi homines,si miseros despiciunt, futurum timere debent.

toto.94
Salva
un grande e superbo cavallo correva di sera per la strada e vede un asino stanco che faticava per i pesanti carichi. "Spostati" disse "io sono un cavallo grande e splendido, tu sei un asinello piccolo e stolto". L ' asino si allontanò e tacque. Dopo pochi mesi, il cavallo, stanco per il lavoro, fu mandato dal padrone in città, dove scaricò il letame che vniva raccolto dai contadini. L' asino vede il cavallo e dice:"Dov' è la tua superbia? La tua vita è brutta e misera, non hai libertà, il padrone non si prende cura di te, sei solo e non hai compagni". La favola insegna: la foruna è mutevole; gli uomini superbi, se disprezzano i miserabili, devono temere il futuro.

ciao...
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email