Ludovicapirino
Ludovicapirino - Ominide - 26 Punti
Salva
un esperienza dolorosa considerata e rivissuta a distanza di tempo puo assumere aspetti diversi nella trasfigurazione della memoria??
è urgente x favoreeee

Aggiunto 28 minuti più tardi:

x favore aiutatemiiiiiiiii

Aggiunto 2 secondi più tardi:

x favore aiutatemiiiiiiiii

Aggiunto 52 minuti più tardi:

quindi con il passare dergli anni e con la maturazione xsnl cambia la visione del ricordo??mi potresti esporre cio in 10 righi??grz mille in anticipo
coltina
coltina - Genius - 11961 Punti
Salva

hai in mente almeno un tema?

Io ricordo con angoscia la morte di un mio insegnante. purtroppo venne colpito da un infarto in aula e morì prima dell'arrivo dei soccorsi. Al momento la mia reazione a caldo fu quella di urlare contro il crocifisso...forse idiota, ma in quell'istante non avevo molta razionalità in me.
Ricordo con angoscia non solo l'idea che dal giorno dopo non avrebbe più intimorito nessuno (ewra un uomo tutto di un pezzo), ma che quell'uomo era morto a pochi passi da me e io e gli altri eravamo completamente impotenti.
A distanza di anni e di anni accumulati sorrido alle mie strabilianti e idiote teorie sulla crudeltà del mondo, ricordo molto più volentieri il professore serio, appassionato, poco incline a dare confidenza ma che ci trattava sempre con rispetto. Riconosco in alcune scene una cert aironia che allora mi era sfuggita e un fare bonario che vedeva i piccoli ragazzi che eravamo. Quando passo davanti a casa sua è questo che ricordo, solo il bene.

Aggiunto 1 ore 25 minuti più tardi:

Spero così vada bene

Il tempo cambia la percezione delle cose e lo sappiamo tutti. Quanta paura ci fanno da piccoli i mostri e le streghe delel favole e quanto sono buffe queste paure quando poi ci ripensiamo da adulti. Anche i primi amori, quellid ei banchi delel elementari, quelli che ci fanno batter eil cuore per il ragazzino con gli occhi azzurri o la compagna dai lunghi capelli sono storielle di cui a volte arrossiamo se ci pensiamo anni dopo. I ricordi mitigano le sensazioni, le trasformano insieme al passare dell'età e al cambiare della mentalità. Anche le esperienze peggiori, quelle della perdita di un caro, dalla quale non pensiamo di poterci riprendere, col passare del tempo fa meno male e ci rimangono invece le consolazioni di ricordi condivisi con il nostro caro.
La memoria trasfigura le nostre esperienze perchè le rende filtrate dalle esperienze della vita e tutto ci appare un po' meno tragico e doloroso perchè l'istinto di sopravvivenza ci spinge ad andare avanti trovando, anche davanti alle prove più dure, le risorse per continuare a vivere.

Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva

con il passare degli anni e con la maturazione personale cambia la visione del ricordo??

Rispondo esponendoti unicamente il mio pensiero: il tempo è per me l'unica via di scampo dal dolore, con il tempo i ricordi diventano meno vividi, se la sofferenza è tanta il tempo non la cancella, ma riesce a fermare il ricordo sui momenti migliori, cercando di cancellare le cose più brutte, le sofferenze più grandi. Il tempo rende la sofferenza più sfocata anche se in alcuni casi il tempo è amico della nostalgia e delle volte alcune sofferenze tornano alla mente, ma la vita e i progressi fatti ci aiutano ad andare avanti, la vita ci aiuta a rinnovarci continuamente. L'esperienza ci aiuta a comprendere e a leggere gli stessi fatti in un'ottica diversa, ma non sempre giusta

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email