• Italiano
  • Tematiche principali del brano dei fratelli Goncourt "prefazione a Germinie Lacerteux"

    closed post best answer
Gibba
Gibba - Erectus - 54 Punti
Salva
Graaaazie!!
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva

Chiede scusa al pubblico, perchè il suo scritto non rispetta le sue normali aspettative:
Inizia chiedendo scusa al pubblico per il suo libro, perché il pubblico ama generalmente i romanzi falsi sul gran mondo, mentre il suo è vero ed ispirato alla strada. Il pubblico ama gli scritti pieni di malizia, di scandali, di cose infantili e di pettegolezzi, mentre il suo libro è puro e nasce per contrariare il pubblico. Ma il libro non è stato scritto "solo per offendere il lettore", ma per dare alle "classi inferiori", sempre disdegnate dagli autori, un romanzo in un periodo di "suffragio universale". Il libro cerca di dare una voce alle miserie degli umili e esaminare se "le lacrime che si piangono in basso possano far piangere come quelle che si piangono in alto".
Da quest'idea era nata la voglia di raccontare la storia di Suor Filomena e ora di raccontare quella di Germinia Lacerteux.
Poco importa se il libro verrà calunniato in un periodo in cui il romanzo è studiato può ricercare anche l'Arte e la Verità e può essere monito alla dame e ai benestanti di quello che hanno il coraggio di fare i più miseri, mettendo in luce la sofferenza umana per dare a tutti una nuova coscienza.

Aggiunto 35 minuti più tardi:

1. Contestualizzare il brano in relazione a positivismo e naturalismo
Il brano è molto influenzato dagli eventi storici e da una nuova fiducia nella scienza che spesso si innesca attraverso una visione pessimistica della realtà sociale, diversamente da quanto accadeva nel più ottimistico romanticismo. La Francia è la vera e propria patria del positivismo ed è qui che si diffonde la scuola di letterati che prende il nome di naturalismo. Secondo il naturalismo l’uomo è determinato dalla natura e dal soddisfacimento dei suoi bisogni materiali, tra i precursori di questa corrente si collocano proprio i fratelli Goncourt con questa prefazione nella quale affermano che il romanzo deve essere un diritto per le classi più povere e secondo cui un romanzo serio e vero non corrisponde al romanzo romantico: gli autori parlano dei romanzi "falsi" dei romantici in contrapposizione al loro scritto definito come un "romanzo vero" e scientifico che vuole illustrare quello che gli autori definiscono un "caso clinico" della domestica.
Il romanzo così interpretato è il risultato di uno studio serio sociale e letterale. Si configura una nuova fiducia intorno alla scienza e al progresso e al metodo sperimentale che può essere inserito anche nella letteratura. I Soggetti del romanzo non sono più elementi naturali, ma la società: dal punto di vista narrativo sparisce il narratore onnisciente.

2. Evidenziare le tematiche principali del brano
Vuole sottolineare come il romanzo sarà diverso, rispetto ai precedenti, più "Vero" e per questo diverso da quello romantico, narrerà la storia delle classi più umili e sarà per questo destinato ad un pubblico più vasto.

3. Evidenziare i principali artifici retorici
il linguaggio usato è molto diretto e usano un linguaggio chiaro e acuto per presentare la loro opera

4. Evidenziare le parole chiave ed espressioni del testo
questo lo puoi fare tu anche attraverso il riassunto che precede il mio

5. Evidenziare, facendo riferimento anche ad altri testi, un confronto tra intellettuale naturalista ed il poeta decadente.
lo trovi qui: CLICCA

antoniocon
antoniocon - Sapiens Sapiens - 928 Punti
Salva

lo riassumo citando alcune frasi (in italiano):
il pubblico ama i romanzi falsi: questo è un romanzo vero.
questo libro viene dalla strada.
è fatto per contrariare le abitudini del pubblico.
ci siamo chiesti se le cosiddette <<classi inferiori>> hanno diritto al romanzo;il popolo può restare sotto il vietato letterario?possono esistere in anni d'uguaglianza classi indegne, infelicità troppo terrene, catastrofi poco nobili;le lacrime che si piangono in basso possono far piangere come quelle che si piangono in alto. questo libro venga pure calunniato, poco c'importa. oggi il romanzo può rivendicare la libertà e l'indipendenza.ricerchi l'Arte e la Verità, faccia vedere alla gente della buona società quello che le dame di carità hanno il coraggio di vedere: la sofferenza umana presente e viva , che insegna la carità; il romanzo abbia quella religione che il secolo scorso chiamava Umanità.

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email