• Italiano
  • tema sul 5° canto dell' inferno di Dante

    closed post best answer
MixMortale
MixMortale - Erectus - 128 Punti
Salva

Devo fare un breve tema rispondendo a queste domande: quali impressioni hanno destato in te i due infelici amanti? Qualè la tua opinione sulla loro vicenda? Condividi il giudizio di Dante? Perchè?

Mi serve entro stasera
Grazie anticipatamente

Aggiunto 2 ore 7 minuti più tardi:

grazie mille il tuo intervento mi è stato utilissimo =D

Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva

se non ricordo male sono Paolo E Francesca allora puoi impostare così il tema:

intro: parla dei gironi e di Minosse che alla fine fa entrare Dante, il girone

svolgimento: il girone di P e F è quello dei lussuriosi, descrivi la loro pena: sono sbattuti di continuo dalla tempesta e Dante nota queste due ombre che si tengono per mano, il loro legame rimane forte anche dopo la morte, approfondisci questo tema...
Dante li definisce gli infelici amanti per la sorte che hanno avuto: entrambi sono stati uccisi, una volta scoperto il loro rapporto clandestino. Secondo me il tradimento è una delle cose più brutte che possano esistere in amore come in amicizia, ma non può essere in nessun modo punito con la morte, per di più ai due amanti il carnefice non ha nemmeno dato la possibilità di replicare o di pentirsi, come Dante anche io provo pena per queste due anime e ribadisco il concetto che nessun errore, anche molto grave può essere punito con la morte, un uomo non può decidere della vita e della morte di un suo simile, anche Dante sente un'immensa pietà per i due amanti tanto che alla fine del discorso sviene, e anche Dante è d'accordo sul fatto che il tradimento non perdona un omicidio, infatti l'omicida è anch'egli all'inferno nel girone di chi ha ucciso i parenti...

conclusione: tue considerazioni sul tema

Aggiunto 18 ore 34 minuti più tardi:

Prego è stato un piacere alla prossima!

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email