ginevra.regoli
ginevra.regoli - Ominide - 7 Punti
Salva
Simile a un Dio mi sembra quell'uomo che siede davanti a te, e da vicino ti ascolta mentre tu parli con dolcezza e con incanto sorridi. E questo fa sobbalzare il mio cuore nel petto. Se appena ti vedo, sùbito non posso più parlare: la lingua si spezza: un fuoco leggero sotto la pelle mi corre: nulla vedo con gli occhi e le orecchie mi rombano: un sudore freddo mi pervade: un tremore tutta mi scuote: sono più verde dell'erba; e poco lontana mi sento dall'essere morta. Ma tutto si può sopportare...
1-Individua le due parti in cui è suddivisa la poesia e spiega in che modo vi sono rispettivamente descritti i diversi sintomi dell'amore
2-Quale concezione dell'amore prevale nella lirica?
3-Individua le 2 similitudini e spiega se èpossibile stabilire un rapporto fra esse.
4-Nella poesia è present5e un climax individualo. VI PREGO è URGENTE.

Questa risposta è stata cambiata da gio_1984 (14-11-14 09:50, 2 anni 10 mesi 10 giorni )
melody_gio
melody_gio - Tutor - 32998 Punti
Salva
1 - A mio avviso questa è la prima parte della poesia: Simile a un Dio mi sembra quell'uomo che siede davanti a te, e da vicino ti ascolta mentre tu parli con dolcezza e con incanto sorridi. E questo fa sobbalzare il mio cuore nel petto. Nella prima parte appare la figura dell'amato, che viene descritto quasi come un dio a chi lo osserva.

Questa è la seconda parte: Se appena ti vedo, sùbito non posso più parlare: la lingua si spezza: un fuoco leggero sotto la pelle mi corre: nulla vedo con gli occhi e le orecchie mi rombano: un sudore freddo mi pervade: un tremore tutta mi scuote: sono più verde dell'erba; e poco lontana mi sento dall'essere morta. Ma tutto si può sopportare. In questa seconda parte vengono descritti gli effetti che la visione dell'uomo provoca nella donna.

2- Viene descritto un amore puro, un amore che causa nell'innamorato i seguenti sintomi: non riesce più a parlare, non riesce a vedere. Questo amore è anche un amore forte, capace di causare sofferenza, in quanto molto vivo, intenso.

3- Credo che le due similitudini siano queste due: "Simile a un Dio mi sembra quell'uomo" e "sono più verde dell'erba". Queste due similitudini sono collegate tra loro per il semplice fatto che l'amato viene paragonato a un Dio e per il fatto che la donna, non appena lo vede, diventa più verde dell'erba.

4- Penso che il climax sia riportato in questa frase: "...la lingua si spezza: un fuoco leggero sotto la pelle mi corre: nulla vedo con gli occhi e le orecchie mi rombano: un sudore freddo mi pervade: un tremore tutta mi scuote: sono più verde dell'erba", perché vi è una crescente intensità degli aggettivi, delle frasi e dei sostantivi ( si parla, infatti, di climax ascendente).


Ecco a te!

Ciao,
Giorgia.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

.anonimus.

.anonimus. Tutor 44995 Punti

VIP
Registrati via email