gabriel.chitac.23
gabriel.chitac.23 - Eliminato - 5 Punti
Salva
Mi serve il riassunto del contenuto informativo in non più di 15 righe.


Chanson de Roland
lassa CX


E' la battaglia prodigiosa e tremenda.
Vi dan gran colpi Orlando e Oliviero
e l'arrcivescovo piu di mille ne avventa
e certo i dodici Pari non perdono tempo,
ed i Francesi colpiscono tutti insieme.
A cento a mille sono i pagani spenti,
a chi non fugge, non ha chi lo protegga:
vogliano o ni, la vita tutti perdono.
Lasciano i Franchi ogni miglior difesa:
parenti e amici non potrai rivedere,
né Carlo Magno che ai valichi li attende.
In Francia scoppia una gran tempesta:
un uragano c'è di tuono e di vento,
di pioggia e di grandine che senza fine scende;
cadon le folgori ininterottamente,
c'è il terremoto: questo acadde davvero.
Dalla città dei santi a San Michele,
da Besanzone a Guizzante non c'è
una dimora dove i muri non crepino.
A messogiorno vi son grandi tenebre;
non v'è chiarore, se il cielo non si fende.
Nessuno assiste senza averne spavento.
Dicono i più:"Certo la fine è questa:
certo del mondo venuto è ora al termin1!".
Essi sanno, né dicon proprio il vero,
chè questo è il lutto perchè Orlando si Spegne.
nunzioloregio
nunzioloregio - Erectus - 101 Punti
Salva
Ecco qua, spero vada bene :)

Carlo Magno conquista tutta la Spagna ad eccezione della città musulmana di Saragozza. Orlando propone Gano come massaggero che, per vendicarsi della pericolosa missione affidatagli, tradisce i suoi compagni. Fa dare ad Orlando il comando di ritirare le truppe e a Roncisvalle, l' eroe trova le truppe nemiche. Per orgoglio decide di non suonare il corno magico datogli da Carlo Magno. I Franchi vengono uccisi e Orlando sul punto di morte suona il corno. Carlo Magno torna sui suoi passi e decima le truppe di Marisilio. Ci sono i funerali di Orlando e degli altri eroi ma Alda, fidanzata di Orlando non sopravvive alla notizia. Intanto Gano è condannato a morte con la sua famiglia.
samu8991
samu8991 - Ominide - 13 Punti
Salva
La vicenda( potrebbe aiutarti??)
Da sette anni Carlo sta combattendo vittoriosamente contro i Mori in Spagna, ma non è ancora riuscito a sottomettere Saragozza dove regna Marsilio. Questi, per prendere tempo, invia al campo nemico ambasciatori per offrire pace e promesse di conversione alla fede cristiana. Alcuni baroni cristiani, capeggiati da Gano, consigliano Carlo di accettare le proposte ma sono osteggiati da Orlando, nipote dell'imperatore che vuole continuare la guerra.
Prevale la tesi del negoziato e Orlando suggerisce di inviare il patrigno Gano come ambasciatore, ritenendo che la missione sia un grande onore.
Gano, invece, convinto che Orlando abbia voluto deliberatamente coinvolgerlo in un'impresa pericolosa, parte per la missione meditando vendetta.
Giunto a Saragozza, ordisce con Marsilio un piano per distruggere l'esercito dei franchi. Il re saraceno fingerà la resa per poi attaccare a tradimento la retroguardia cristiana sulla via del ritorno in patria.
Gano farà in modo che Orlando guidi la retroguardia.
Quando nella gola di Roncisvalle i saraceni attaccano con forze grandemente superiori, il coraggioso paladino Orlando si rifiuta di suonare il corno per chiamare in aiuto Carlo.
Solo dopo una strenua resistenza, quando ormai tutti giacciono morti e Orlando stesso sta per morire, questi dà fiato al corno. Il richiamo è udito da Carlo che, nonostante i tentativi di Gano per dissuaderlo, accorre sul luogo dell'imboscata dove intanto Orlando è morto eroicamente.
Vista la strage, Carlo attacca le truppe saracene e le sconfigge. Riconosciuto colpevole di tradimento, Gano è condannato a morte.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email