saretta
saretta - Sapiens - 547 Punti
Salva
Ciao.
per il momento devo cancellare tutto... la prof controlla sui siti...
poi da ottobre ripubblico TUTTI i temi
Sara
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva

Ciao Saretta, ti sviluppo le linee guidea:

"Ragione e fede"

io inizierei spiegando il rapporto tra ragione e fede, sono antitetici o possono accompagnarsi? In questo caso la ragione è serva della fede? O la fede guida la ragione?


...Il rapporto ragione - fede coinvolge molti pensatori del mondo cristiano, uno di questi è Sant'Agostino che nella lettera 120 si pone il problema se la verità è carpita più con la fede, piuttosto che la ragione: egli osserva che quando ci troviamo ad indagare su alcune verità la ragione aiuta la fede e non la rigetta, anzi, per il filosofo di Ippona, la ragione è spesso presupposto di fede: "A Dio non piace che la fede ci impedisca di ricevere o di chiedere la ragione di ciò che noi crediamo!Non potremmo nemmeno credere se non avessimo delle
anime ragionevoli...". Si delinea in Agostino un nuovo rapporto tra fede e ragione: la fede purifica la ragione: "Se non credete, non capirete!". A sua volta però la ragione stessa può guidare e precedere a sua volta la fede in modo tale che vi sia sempre per prima una ragione. Dopo Agostino anche San Tommaso di pone gli stessi interrogativi sul rapporto che intercorre tra fede e ragione, ma in termini diversi:
per lui fede e ragione non possono essere in contrasto in quando i principi innati della ragione a sua volta si dimostrano "verissimi", non può essere falso ciò che per fede è ritenuto veritiero, quindi si desume che la "è impossibile che una verità di fede possa essere contraria a quei principi che la ragione conosce per natura".
Fede e ragione non sono in contrasto neanche in Guglielmo di Ockham, che nel Summa totius logicae afferma che la filosofia deve la sua verità alla razionalità, egli afferma ancora che può darsi che la "filosofia non abbia una religione, ma è legittimo domandarsi se sia indifferente che i filosofi ne abbiano una", a tal proposito Ockham riprende Gilson, in quando la fede non trova una dimostrazione empirica: "Gli articoli di fede non sono principi di dimostrazione né di conclusioni né sono probabili". Non solo pensatori cristiani ma anche GG si occupa, in un periodo molto delicato, del rapporto che intercorre tra la fede e la ragione, per lo scienziato esistevano due libri sacri, uno era la Bibbia, l'altro era quello naturale aperto alla scienza, e oggetto di indagine attraverso quelle che egli chiamale le "sensate esperienze" e le "dimostrazioni necessarie", proprio come nella Sacra Scrittura, anche nella natura, si scopre "Iddio negli effetti di natura che ne' sacri detti delle Scritture". Servirà Blaise Pascal per tornare ad un ambito più astratto della ragione: la verità non è solo quella data dalla ragione, ma si percepisce anche attraverso il cuore, la ragione per il filosofo francese si basa proprio sulle ragioni del cuore, "Ecco perché coloro ai quali Dio ha dato la religione per sentimento del cuore sono ben fortunati e bel legittimamente persuasi". Tuttavia Pascal ammette che coloro che non credono per fede (cuore) possono credere attraverso il ragionamento in attesa che Dio la doni loro come sentimento. Il tema su questo difficile rapporto non è stato affrontato solo dai filosofi medioevali e moderni, torna anche nell'epoca più attuale a dibatterne è uno dei Papi più amati dalla storia, Giovanni Paolo II, che dedica a questo tema un'intera enciclica: Fides et ratio. In essa il Papa analizza il rapporto tra fede e ragione dai primi padri della chiesa in cui la ragione poteva svincolarsi da tutti i miti e i vincoli e purificarsi per arrivare fino al trascendente e all'assoluto.[...], passando dal ruolo chiave di San Tommaso, per poi arrivare ad analizzare lo scetticismo più moderno nei confronti della fede. A questo punto io analizzerei il rapporto moderno tra ragione fede: riprendendo pure il concetto più moderno di bioetica....

inoltre fai riferimento a questi testi:
http://cronologia.leonardo.it/storia/biografie/fede.htm

Aggiunto 5 ore 40 minuti più tardi:

Ti segnalo anche questi altri link:
https://www.skuola.net/forum/discussioni-generali/tema-sulla-scienza-e-fede-47169.html
https://www.skuola.net/filosofia-medievale/ragione-fede-agostino.html
https://www.skuola.net/tesine/tesina-fede-scienza.html
https://www.skuola.net/filosofia-medievale/opinione-filosofia-medievale-agostino-tommaso-aquino-okham.html

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email