iuby87
iuby87 - Ominide - 46 Punti
Salva
mi servirebbe la parafrasi del sonetto Pon mente al mar tratto dalla Lira di gian battista marino
coltina
coltina - Genius - 11961 Punti
Salva
O Cratone, guarda il mare adesso che è tranquillo da una riva all'altra, senza onde nè vento, adesso che la notte, piena di stelle, si stende blu e scura.
Guarda la luna che, non coperta da nuvole, vagando attraverso il cielo, mischia e confonde il proprio color argento con quello del mare (il riflesso) e danza fra le ninfe del cielo.
Guarda come si muovono in questa distesa (il mare) e in quella (il cielo), le stelle trasformate in pesci e i pesci in stelle, scherzando e scintillando.

Pon mente al mar, Cratone, or che 'n ciascuna
riva sua dorme l'onda e tace il vento,
e Notte in ciel di cento gemme e cento
ricca spiega la veste azzurra e bruna.
Rimira ignuda e senza nube alcuna
nuotando per lo mobile elemento,
misto e confuso l'un con l'altro argento,
tra le ninfe del ciel danzar la Luna.
Ve' come van per queste piagge e quelle
con scintille scherzando ardenti e chiare,
volte in pesci le stelle, i pesci in stelle.
Sì puro il vago fondo a noi traspare
che fra tanti dirai lampi e facelle:
Ecco in ciel cristallin cangiato il mare.

Spero ti vada bene, anche se non è proprio letterale.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Maura Manca

Maura Manca Blogger 142 Punti

VIP
Registrati via email