• Italiano
  • Passaggio da l'infanzia all'adolescenza (al essere adulto)

    closed post
cicciobello140
cicciobello140 - Erectus - 98 Punti
Salva
Dovrei fare un tema che chiede: nella tua esperienza di adolescenza ricorda e racconta un fatto che è stato particolarmente significativo per te, e lo ritieni fondamentale per il passaggio dall'infanzia al mondo dei grandi..
Ora pensandoci sembrerebbe facile ma il problema è che non ricordo nessun fatto che mi abbia fatto cambiare ..
Qualcuno mi da delle idee?

Ho scritto :

Nella mia esperienza personale un fatto che ritengo particolarmente significativo per il passaggio dall'infanzia al essere adulto è il passaggio (già non mi piace il fatto che sto ripetendo passaggio) dalla scuola media alla scuola superiore .
Nell'estate passata , un'anno fà , credo di essere diventato più autonomo perché avevo , e tutt'ora ho, la responsabilità di tante cose per esempio la sita , l'abbonamento e sopratutto non sbagliare o perdere la sita...
Ecco non sò cosa scriverci AIUTATEMI
Se possibile in privato!
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 45016 Punti
Salva
Ecco a te,provo ad aiutarti:

Ogni persona, nel corso della propria vita, si ritrova ad affrontare il passaggio dall’infanzia all’età adulta, a vivere cioè l’età dell’adolescenza. Quest'ultima rappresenta un età molto bella e speciale, ma allo stesso tempo anche difficile perché comporta tante trasformazioni, sia a livello fisico sia psicologico e non solo, infatti comporta anche l'acquisizione di una maggiore autonomia. Io,ad esempio, ricordo come oggi il passaggio dalle scuole medie alle superiori. Questo cambiamento è stato particolarmente significativo per me, a tal punto da ritenerlo fondamentale per il passaggio dalla mia infanzia al mondo dei grandi. Lo ritengo di rilevante importanza perchè è stato solo allora che ho realmente iniziato a maturare, stavo per scegliere il mio futuro quindi fu allora che iniziai ad acquisire una autonomia che fino a prima non avevo...

Questa è una mia piccola bozza che puoi continuare o dalla quale puoi trarre spunto.


Ciao Laura!
cicciobello140
cicciobello140 - Erectus - 98 Punti
Salva
... non avevo mai preso la Corriera da sola e non sapevo nemmeno come comportarmi , non sapevo come bisognava fare se avessi perso la sita , e sopratutto avevo la piena resposabilità di non perdere l'abbonamento , non dimenticarmelo a casa senno mi avrebbero fatto la multa.

Mi puoi dire se va bene , e correggermelo e semmai aggiungere qualcosa ?
Grazie:)
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 45016 Punti
Salva
Ma quanti anni hai? Te lo chiedo perchè secondo me i temi vanno svolti in base all'età che hai con il lessico appropriato. Io uso un lessico forse più ricco, ma il tuo lessico è scarsino quindi se te lo faccio io rischi che la prof si accorge subito che non è farina del tuo sacco.
La tua bozza, scusa se te lo dico, è fatta davvero male. Ho provato a darti un input ma non è servito neanche quello a quanto pare :S
cicciobello140
cicciobello140 - Erectus - 98 Punti
Salva
Io ho 14 anni e frequento la 1a superiore , no io scrivo meglio di cosi' solo che vorrei che tu mi aiuitassi a scriverla e poi io cambio le parole
Io sto solo dando idea di quello che voglio scrivere nel tema ..
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 45016 Punti
Salva
In realtà dovrebbe essere il contrario, io dovrei dare le idee e te scrivere, non posso farti l'intero testo io. Provaci dai, impegnati. Con il mio inizio non è difficile sviluppare il testo :)
cicciobello140
cicciobello140 - Erectus - 98 Punti
Salva
Comunque ....
L’adolescenza è un’età critica proprio per la difficoltà del processo di “individuazione”, ossia l’esasperata ansia di scoprire chi si è, quale è il senso del proprio essere nel mondo e del vivere in generale.

Ogni persona, nel corso della propria vita, si ritrova ad affrontare il passaggio dall’infanzia all’età adulta, a vivere cioè l’età dell’adolescenza, da un punto di vista psicologico l’adolescenza si caratterizza per la “traumatica esperienza di cercare di diventare se stessi”, compito complesso che consiste nell’integrare le proprie convinzioni, valori, scopi e realizzazione di sé. L'adolescenza rappresenta un età molto bella e speciale, ma allo stesso tempo anche difficile perché comporta tante trasformazioni, sia a livello fisico sia psicologico e non solo, infatti comporta anche l'acquisizione di una maggiore autonomia. Io,ad esempio, ricordo come oggi il passaggio dalle scuole medie alle superiori. Questo cambiamento è stato particolarmente significativo per me, a tal punto da ritenerlo fondamentale per il passaggio dalla mia infanzia al mondo dei grandi. Lo ritengo di rilevante importanza perchè è stato solo allora che ho realmente iniziato a maturare, stavo per scegliere il mio futuro , quello che avrei fatto da grande , ma cercar anche di avverare ' i sogni nel cassetto' quindi fu allora che iniziai ad acquisire una autonomia che fino a prima non avevo immaginato di poter avere , come per esempio la responsabilità di non perdere l' abbonamento della sita-treno , alle scuole medie mi accompagnavano i miei genitori oppure ci andavo a piedi ma ora i miei genitori non sono disposti a fare 7 km ogni mattina per accompagnarmi a scuola. Mentre ora l'importante è quello alzarmi puntuale con l'obbiettivo di prendere la sita per andare a scuola e se la perdo non ho i miei genitori che mi accompagnano. Devo dire che questo è un fatto che mi ha cambiato mi ha fatto diventare più autonomo ma di conseguenza anche un'adolescente.

Che e pensi?
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

anny=)

anny=) Moderatore 30792 Punti

VIP
Registrati via email