• Italiano
  • Parafrasi : Madonna, dir vo voglio

    closed post best answer
Liceo94
Liceo94 - Ominide - 22 Punti
Salva
Aiutoo Parafrasi Madonna, dir vo voglio??? Madonna, dir vo voglio... fino a quando sospiro e piango-posar crio. Per favoreeeeeeeeeeeeeeeeee Non la so fare è per domani

Aggiunto 21 minuti più tardi:

Madonna,dir vo voglio
como l'amor m'à priso,
inver'lo grande orgoglio
che voi bella mostratte, e no m'aita.
Oi lasso, lo meo core,
che 'n tante pene è miso
che vive quando more
per bene,amare, e tenerselo a vita.
Dunque mor'e viv'eo?
No,ma lo core meo
more più spesso e forte
che no faria di morte-naturale
per voi,donna,cui ama,
più che se stesso brama,
e voi pur lo sdegnate:
amor,vostra 'mistate-vidi male.
Lo meo 'namoramento
non pò parire in detto,
ma sì com'eo lo sento
cor no lo pensiera nè diria lingua;
e zo ch'eo clico è nente
inver' ch'eo son distretto
tanto coralemente:
foc'aio al cor non credo mai si stingua;
anzi si pur alluma:
perchè non mi consuma?
La salamandra audivi
che 'nfra lo foco vivi-stando sana
eo sì fo per long'uso
vivo 'nfoc' amoroso
e non saccio ch'eo dica:
lo meo lavoro spica- e non ingrana.
Madonna,si m'avene
ch'eo non posso avenire
com'eo dicesse bene
la prima cosa ch'eo sento d'amore
sì com'omo in prudito
lo cor mi fa sentire,
che già mai no' 'nd'è quito
mentre non pò toccar lo suo sentore.
Lo non-poter mi turba,
com'on che pinge e sturba,
e pure li dispiace
lo pingere che face- e sè riprende,
che non fa per natura la propria pintura
e non è da blasmare
omo che cade in mare- a che s'aprende.
Lo vostr' amor che m'ave
in mare tempestoso,
è sì como la nave
c'à la fortuna getta ogni pesanti,
e campan per lo getto
di loco periglioso:
similmente eo getto
a voi,bella,li miei sospiri e pianti.
Che s'eo no li gittasse
parria che soffondasse,
e bene soffondara,
lo co tanto gravara -in suo disio:
che tanto frange a terra
tempesta, che s'atterra
ed eo così rinfrango
quando sospiro e piango-posar crio.
Aiuto! :S
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva
L'ho fatta frettolosamente, controlla le parti con i puntini con il tuo libro, ci saranno sicuramente delle note!

Madonna,dir vo voglio
Madonna vi voglio raccontare
como l'amor m'à priso,
di come mi ha preso l'amore
inver'lo grande orgoglio
a dire la verità il grande orgoglio
che voi bella mostratte, e no m'aita.
che voi così bella mostrare non mi aiuta
Oi lasso, lo meo core,
per questo lascio il mio cuore
che 'n tante pene è miso
preso da tante pene
che vive quando more
che vive quando muore
per bene,amare, e tenerselo a vita.
amare per bene e tenere l'amore per tutta la vita
Dunque mor'e viv'eo?
dunque quando muore è vivo
No,ma lo core meo
no, ma il mio cuore
more più spesso e forte
muore più spesso e con una forza maggiore
che no faria di morte-naturale
di una morte naturale
per voi,donna,cui ama,
per voi la donna che ama
più che se stesso brama,
e che desidera più di se stesso
e voi pur lo sdegnate:
anche se voi lo sdegnate
amor,vostra 'mistate-vidi male.
io divi male il vostro amore
Lo meo 'namoramento
il mio innamoramento
non pò parire in detto,
non si può capire dalle parole
ma sì com'eo lo sento
ma nel modo in cui io lo sento
cor no lo pensiera nè diria lingua;
il cuore e non il pensiero può dargli voce
e zo ch'eo clico è nente
e questo che io vi dico è niente
inver' ch'eo son distretto
perchè in realtà io sono ....
tanto coralemente:
...... * vedi note
foc'aio al cor non credo mai si stingua;
non credo che il fuoco del cuore possa mai diminuire
anzi si pur alluma:
anzi se illumina
perchè non mi consuma?
perché non mi consuma?

La salamandra audivi
Ascoltavi la salamandra
che 'nfra lo foco vivi-stando sana
che tra le fiamma riusciva a vivere
eo sì fo per long'uso
questo è un fuoco a lungo uso
vivo 'nfoc' amoroso
un fuoco d'amore
e non saccio ch'eo dica:
e non so quello che dico:
lo meo lavoro spica- e non ingrana.
il mio lavora inizia ma non continua
Madonna,si m'avene
Madonna, mi avete così tanto
ch'eo non posso avenire
che io non posso
com'eo dicesse bene
dirlo bene
la prima cosa ch'eo sento d'amore
la prima cosa che io sento dell'amore
sì com'omo in prudito
così come un uomo ....
lo cor mi fa sentire,
il mio cuore si fa sentire
che già mai no' 'nd'è quito
................................
mentre non pò toccar lo suo sentore.
mentre non può tocare il suo sentore
Lo non-poter mi turba,
e il non poterlo fare mi turba
com'on che pinge e sturba,
..... * ontrolla la nota
e pure li dispiace
e pure di questo sono dispiaciuto
lo pingere che face- e sè riprende,
...................
che non fa per natura la propria pintura
che per natura non fa la propria ...
e non è da blasmare
e non è da biasimare
omo che cade in mare- a che s'aprende.
a cosa si aggrappa un uomo che cade in mare
Lo vostr' amor che m'ave
il vostro amore mi ha
in mare tempestoso,
come in un mare tempestoso
è sì como la nave
è come la nave
c'à la fortuna getta ogni pesanti,
che ha la fortuna e getta i pesanti
e campan per lo getto
che campano per questo getto
di loco periglioso:
nel luogo pericoloso
similmente eo getto
allo stesso modo io getto
a voi,bella,li miei sospiri e pianti.
mia bella i miei sospiri e i miei pianti
Che s'eo no li gittasse
che se non li gettassi a voi
parria che soffondasse,
mi sembrerebbe di affondare
e bene soffondara,
e affondare bene
lo co tanto gravara -in suo disio:
io che .... nel esiderarla
che tanto frange a terra
così come la tempesta si infrange a terra
tempesta, che s'atterra
e si arresta
ed eo così rinfrango
allo stesso modo io mi infrango
quando sospiro e piango-posar crio.
quando sospiro e piango vorrei posare
raffosquilla
raffosquilla - Habilis - 208 Punti
Salva
be almeno trascrivi il pezzo poi io te lo tradduco

Aggiunto 31 minuti più tardi:

Madonna,dir vo voglio
como l'amor m'à priso,
inver'lo grande orgoglio
che voi bella mostratte, e no m'aita.
Oi lasso, lo meo core,
che 'n tante pene è miso
che vive quando more
per bene,amare, e tenerselo a vita.=

madonna voglio dire come lamore ma colto che tu mi mostri non mi infastidisce
o povero mio cuore che tante pene a subito che vive quanto muore per amare bene e tenerselo a vita

Dunque mor'e viv'eo?
No,ma lo core meo
more più spesso e forte
che no faria di morte-naturale
per voi,donna,cui ama,
più che se stesso brama,
e voi pur lo sdegnate:
amor,vostra 'mistate-vidi male.

dunquwe morto evivo?
no ma il mio quore muore piu spesso e forte non si tratta di morte naturale
per te donna che ama piu che se stesso brama e tu lo respingi
amore tuo mi state vidi male

Lo meo 'namoramento
non pò parire in detto,
ma sì com'eo lo sento
cor no lo pensiera nè diria lingua;
e zo ch'eo clico è nente
inver' ch'eo son distretto
tanto coralemente:
foc'aio al cor non credo mai si stingua;
anzi si pur alluma:
perchè non mi consuma?
La salamandra audivi
che 'nfra lo foco vivi-stando sana
eo sì fo per long'uso
vivo 'nfoc' amoroso
e non saccio ch'eo dica:

la mia cotta nn puo esprimersi cn la parola ma attraverso il sentimento
non lo pensiera la stessa lingua

a mooo basta mi disp ma non ce la faccio piu
anchio devo fare i compiti
coltina
coltina - Genius - 11961 Punti
Salva
# raffosquilla : be almeno trascrivi il pezzo poi io te lo tradduco

madonna voglio dire come lamore ma colto che tu mi mostri non mi infastidisce
o povero mio cuore che tante pene a subito che vive quanto muore per amare bene e tenerselo a vita

dunquwe morto evivo?
no ma il mio quore muore piu spesso e forte non si tratta di morte naturale
per te donna che ama piu che se stesso brama e tu lo respingi
amore tuo mi state vidi male???????

a mooo basta mi disp ma non ce la faccio piu anchio devo fare i compiti


Va bene la fretta, va bene la disgrafia (da cui sono affetto anch'io) ma come dici tu......MOOO BASTA!!!!!!!


dA UN APPUNTO DI UN SITO "CONCORRENTE":
Parafrasi non letterale

Madonna, voglio dirvi quanto m’ha preso l’amore, rispetto all’orgoglio che voi mostrate, e he non mi aiuta. O povero il mio cuore, che ha così tante pene che più il dolore è forte più si sente vivo, e lo considera vita. Dunque muoio e vivo contemporaneamente? No, ma il mio cuore muore più spesso e intensamente di quanto non farebbe con la morte naturale, per voi che io bramo più di me stesso, e voi lo sdegnate (il cuore): ho avuto la sfortuna di imbattermi nel vostro amore. Il mio innamoramento è qualcosa che non può essere manifestato a parole, ma nella sua profondità né un animo esterno potrebbe immaginare questo sentimento, né potrebbe esprimerlo e quello che ho dentro è tanto profondo da non essere esprimibile: ho un fuoco nel cuore che non credo si estinguerà mai, anzi aumenta: perché non mi consuma? Ho sentito dire che la salamandra è capace di resistere al fuoco rimanendo sana; io faccio così da molto tempo, vivo un fuoco d’amore e non so cosa dire: il mio oggetto di lavoro fa la spiga e non frumento (non ingrana). Madonna, così succede che non posso riuscire a dire bene quel che sento; così il cuore mi fa sentire come un uomo torturato dal prurito che non si quieta mentre non può toccare la parte che prude. L’impossibilità mi turba, come un pittore che dipinge e cancella e il disegno continua a non piacergli, e si rammarica di non realizzare il modello che deve dipingere; e non è da biasimare l’uomo che cade in mare e si appiglia ad ogni cosa. L’amore per voi che mi tiene in un mare in tempesta, è come la nave che getta ogni oggetto pesante, e i marinai si salvano per aver gettato l’oggetto quando si trovavano in un luogo pericoloso; allo stesso modo io getto a voi, bella, i miei sospiri e i miei pianti. Che se non li gettassi, sembrerei sprofondare e davvero annegherebbe il mio cuore per il desiderio che ho di lei; che la tempesta tanto si infrange a terra che si indebolisce ed io allo stesso mi infrango, ma credo di calmarmi quando sospiro e piango. Mi sono esposto troppo a voi, donna spietata, quanto sono innamorato ma credo che non vi piacerei neppure se fossi un dipinto. Poiché solo a me è stata data questa sorte, perché non me ne distacco? Non posso, a questo punto l’amore ha vinto su di me. Vorrei (mi auguro) che il mio cuore uscisse dal mio petto e si incarnasse come persona e non dicesse nulla a voi, sdegnosa, che avete condotto il mio cuore a tal punto che se fosse una vipera perderebbe la sua crudeltà: a vederlo così, farebbe pietà.

Ciao!!!

orrfeos
orrfeos - Genius - 14616 Punti
Salva

meno male siamo nella sezione di ITALIANO!!

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email